Absolutely Free

18. La diciottesima vittoria di Roger Federer nel Grand Slam

La diciottesima vittoria di Roger Federer nel Grand Slam raccontata da giornalisti, scrittori e campioni del tennis

Autore D. Azzolini
ISBN 9788868581008
DISPONIBILITA': 6 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 14,00

€ 11,90 (-15%)

O

In sintesi

Diciotto grandi firme del tennis - scrittori, giornalisti e campioni (fra cui Adriano Panatta, Paolo Bertolucci, Stefano Meloccaro, Daniele Azzolini, Dario Torromeo e Stefano Semeraro) - raccontano l'ultima impresa di Roger Federer. Ognuno dei 18 trionfi nelle prove del Grand Slam è analizzato in un'apposita sezione da Fabrizio Fidecaro. Il cammino verso la leggenda dello straordinario fuoriclasse di Basilea è narrato passo passo dal primo centro in un Major, a Wimbledon nel 2003, fino alla meravigliosa impresa negli Australian Open 2017, al rientro dopo sei mesi di lontananza dai campi. Nel mezzo, la lunga egemonia sui prati londinesi, la cinquina agli US Open e il titolo conquistato nel 2009 sulla terra del Roland Garros. Il tutto senza trascurare l'intensa rivalità con Rafael Nadal e quelle con Roddick, Djokovic e Murray. Un libro che intende celebrare la fantastica storia di un campione che, con il talento purissimo, il carisma unico e l'indiscutibile fair play, è stato in grado di avvicinare altennis folle sterminate di appassionati, regalando loro profonde emozioni che hanno travalicato i confini della semplice impresa sportiva.

Dettagli

Diciotto grandi firme del tennis - scrittori, giornalisti e campioni (fra cui Adriano Panatta, Paolo Bertolucci, Stefano Meloccaro, Daniele Azzolini, Dario Torromeo e Stefano Semeraro) - raccontano l'ultima impresa di Roger Federer. Ognuno dei 18 trionfi nelle prove del Grand Slam è analizzato in un'apposita sezione da Fabrizio Fidecaro. Il cammino verso la leggenda dello straordinario fuoriclasse di Basilea è narrato passo passo dal primo centro in un Major, a Wimbledon nel 2003, fino alla meravigliosa impresa negli Australian Open 2017, al rientro dopo sei mesi di lontananza dai campi. Nel mezzo, la lunga egemonia sui prati londinesi, la cinquina agli US Open e il titolo conquistato nel 2009 sulla terra del Roland Garros. Il tutto senza trascurare l'intensa rivalità con Rafael Nadal e quelle con Roddick, Djokovic e Murray. Un libro che intende celebrare la fantastica storia di un campione che, con il talento purissimo, il carisma unico e l'indiscutibile fair play, è stato in grado di avvicinare altennis folle sterminate di appassionati, regalando loro profonde emozioni che hanno travalicato i confini della semplice impresa sportiva.