Castelvecchi

All'improvviso, la verità

Autore Elsa Osorio
ISBN 9788869446023
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 16,50

€ 15,68 (-5%)

In sintesi

La grande scrittrice argentina Elsa Osorio si racconta in un'intensa intervista, che tesse un dialogo intimo sui temi a lei cari: la scrittura e il tango, la dittatura, i desaparecidos e la giustizia universale, la letteratura della memoria, il rapporto tra fiction e storia, la relazione con la lingua. Il libro attraversa la sua vita di scrittrice e, al contempo, quella del secondo Novecento: gli amori letterari (con Borges e Cortazar), il golpe militare di Videla, l’esilio, l’incontro con l’affascinante rivoluzionaria Mika Etchebéhère, miliziana del Poum contro il regime franchista, l’impegno politico in favore dei diritti umani.

Dettagli

La grande scrittrice argentina Elsa Osorio si racconta in un'intensa intervista, che tesse un dialogo intimo sui temi a lei cari: la scrittura e il tango, la dittatura, i desaparecidos e la giustizia universale, la letteratura della memoria, il rapporto tra fiction e storia, la relazione con la lingua. Il libro attraversa la sua vita di scrittrice e, al contempo, quella del secondo Novecento: gli amori letterari (con Borges e Cortazar), il golpe militare di Videla, l’esilio, l’incontro con l’affascinante rivoluzionaria Mika Etchebéhère, miliziana del Poum contro il regime franchista, l’impegno politico in favore dei diritti umani.