Ricerca Avanzata nel Catalogo

Sono 5 i prodotti visualizzati in questa ricerca

  • Autore: Mario Bonanno

Non è ciò che stai cercando? Modifica la ricerca

5 Prodotto(i)

per pagina

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. Enzo Jannacci, e allora canzoni

    Enzo Jannacci, e allora canzoni

    € 7,90

    € 6,72 (-14.9%)

    Non disponibile

    A tre anni dalla sua tragica morte Enzo Jannacci è ancora rimpianto da tutti coloro che lo hanno amato come un amico, un fratello, un compagno. Un nuovo capitolo della ormai essenziale Enciclopedia del Novecento della collana Sorbonne, questo libro racconta il giovane medico milanese che insieme a Dario Fo e Giorgio Gaber, tra osterie e piccoli locali, rivoluzionò la canzone italiana inserendovi l'assurdo, la leggerezza ironica, un modo di cantare raccontato che fu capace di aprire il canto al teatro, avvicinando la musica leggera alla cultura e all'intellettualità più alta, in una Milano che allora era davvero la capitale culturale italiana. Approfondisci
  2. La musica è finita. Quello che resta della canzone d'autore

    La musica è finita. Quello che resta della canzone d'autore

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Non disponibile

    Questo libro è allora una specie di rewind. Un nastro che si srotola a ritroso nel tempo e nello spazio, nel senso che fa il punto su trent'anni di storie, tracce, temi, incroci personali con la canzone d'autore italiana. Spero non suoni come passatista, e nemmeno come un libro pretenzioso: per libere associazioni e altrettanto libere divagazioni ho provato a raccontare in questo modo un po' del nostro tempo migliore. Il tempo in cui le parole dentro ai dischi contavano, suonavano, cantavano a dovere. Ed erano fosforo e sale della terra. Frame sparpagliati di teorie e prassi della canzone d'autore che c'era una volta e che oggi non c'è più. Approfondisci
  3. Ho sognato di vivere

    Ho sognato di vivere

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    "Tempo" in Vecchioni è un topos trasversale. Un "filo rosso" tematico. Un'ossessione ricorrente. Una costante sviluppata in progress - fuori o sottotraccia a libri e a canzoni. Una reiterazione che affascina in quanto densa, mai scontata. Il tempo di Vecchioni è un tempo sbieco: non procede in senso univoco. Si frastaglia avanti-indietro. Si declina tra storia e storie, uomini e uomini, periferie, geometrie, ellissi di senso. "Ho sognato di vivere" è un'inquadratura privata sul canzoniere di Vecchioni: non il solito libro sul cantautore e la sua storia musicale, quanto un inedito punto di vista sulla sua personalità e, di conseguenza, sulla scrittura dei testi che ne hanno accompagnato la lunga carriera. Approfondisci
  4. 33 giri. Guida ai cantautori italiani. Gli anni Settanta

    33 giri. Guida ai cantautori italiani. Gli anni Settanta

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Non disponibile

    All'inizio degli anni Settanta, in un'Italia in cui la protesta porta migliaia di ragazzi in piazza, esplode il fenomeno dei cantautori. Legato a una rivoluzione dei costumi resasi ormai indispensabile, il cantautorato s'inserisce tra le inquietudini della gioventù, cogliendo e facendo propri i diversi umori della società. I nuovi modelli di vita, i nuovi disagi, le nuove inquietudini, in una parola, la voglia di cultura e di cambiare il mondo, trovano così un portavoce nelle musiche e nei testi di Francesco Guccini, Fabrizio De Andrè, Eugenio Finardi, Pierangelo Bertoli, Claudio Lolli, Stefano Rosso, Gianfranco Manfredi, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e molti altri. "33 giri" parla proprio di questo. Racconta un momento decisivo della nostra Storia attraverso i migliori LP del decennio, dal 1970 al 1979. Seguendo un percorso lineare, che ha il merito di mostrare la crescita di un fenomeno musicale a cui, anno dopo anno, si aggiungono nuovi protagonisti, crea la colonna sonora ideale di una protesta giovanile senza precedenti in Italia: è "l'assalto al cielo". Approfondisci
  5. 33 giri. Gli anni ottanta

    33 giri. Gli anni ottanta

    € 16,00

    € 13,60 (-15%)

    Non disponibile

    Gli Ottanta sono riconosciuti come gli anni del Riflusso, della grande fuga dall'impegno di massa e dall'ideologia. Dopo il saggio 33 Giri. Gli anni Settanta, in queste pagine Mario Bonanno racconta come sono andate le cose ai cantautori e al Paese alla fine del decennio d'oro. Nel complesso, la canzone popolare segue l'andazzo, anche se non tutto è da buttare. Tra espressioni canoniche e nuove, la canzone d'autore al tempo del Riflusso è stata una galassia frastagliata. Nel bene e nel male ci sono stati dentro vecchie glorie e giovani meteore, poetiche biforcute e altre resistenziali, dischi-capolavoro e dischi-saponetta, apici qualitativi e cadute rovinose. Così, per un Camerini perso nell'Arlecchino rock, un Bennato in crollo creativo dopo Sono solo canzonette e un Venditti colpito dallo tzunami cuore/dolore, si assiste alla rinascita artistica di Iannacci, alla maturità di Ivano Fossati e Franco Battiato e alle promesse divenute realtà (Mario Castelnuovo, Ruggeri, Alice e Sergio Caputo) affiancate dalle importanti riconferme di Gaber, De Gregori, Conte, De André, Guccini, Vecchioni e Pierangelo Bertoli. Approfondisci

5 Prodotto(i)

per pagina

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente