Libri di All Around

Articoli da 21 a 30 di 41 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Ascendente
  1. Il cuore sul muro

    Il cuore sul muro

    € 13,00

    € 12,35 (-5%)

    Non disponibile

    Il cuore sul muro è il romanzo di formazione, ambientato nel mondo della scuola e della street art. È una storia d’amore a tinte dark che contiene elementi del giallo sociale e presenta molti colpi di scena e momenti di tensione narrativa. Approfondisci
  2. Il giornalino di Giamburrasca

    Il giornalino di Giamburrasca

    € 16,00

    € 15,20 (-5%)

    Non disponibile

    Riproposto in film, serie televisive, animazione, il diario della piccola peste è forse uno dei libri italiani più noti con Pinocchio di Carlo Collodi e Cuore di Edmondo De Amicis. Approfondisci
  3. Il giornale è il mio amore

    Il giornale è il mio amore

    € 15,00

    € 14,25 (-5%)

    Non disponibile

    Alberto Bergamini (1871-1962), giornalista e politico del '900 è stato l'inventore del giornalismo moderno. Fondatore e direttore de «Il Giornale d'Italia», il quotidiano più diffuso per decenni nel Centro e nel Mezzogiorno, ha inventato la terza pagina, ha introdotto l'uso delle illustrazioni e delle fotografie... Storia di uno dei grandi padri del giornalismo moderno Approfondisci
  4. A spasso coi Santi

    A spasso coi Santi

    € 12,00

    € 11,40 (-5%)

    Non disponibile

    Essere pellegrino vuol dire scegliere di fare un’esperienza forte, dal punto di vista umano prima di tutto: chi si mette in cammino va alla ricerca di se stesso, della pace, del contatto con Dio. Quello di Santiago de Compostela è probabilmente uno dei cammini più noti, rifermento per i pellegrini di tutta Europa. NON TUTTI SANNO, PERÒ, CHE L’ITALIA NON È DA MENO IN FATTO DI CAMMINI SPIRITUALI. Il nostro Paese è la patria di Francesco d’Assisi, il santo che ha fatto propria l’esperienza del cammino al punto tale da assumere l'itineranza come stile di vita e di evangelizzazione. Questa guida vuole servire proprio a questo scopo: prima di cercare tragitti molto lontani è bene sapere che l’Italia è ricca di questi cammini, in ogni Regione. Ce ne sono da molti giorni di percorso e da poche ma intense tappe. Ci sono percorsi francescani, benedettini, lauretani e altri dedicati a santi che hanno vissuto e predicato in quel dato territorio. Nel corso del pellegrinaggio si possono incontrare altri camminatori, conoscere realtà inaspettate e una natura bella e a volte selvaggia. Vi accompagniamo alla scoperta di questi cammini con informazioni utili sulle tappe da affrontare, la durata e la difficoltà del cammino, i punti di accoglienza lungo il percorso e i luoghi di interesse spirituale e naturalistico incontrati. «I frati non si approprino di nulla, né casa, né luogo, né alcuna altra cosa. E camminino come pellegrini e forestieri in questo mondo servendo il Signore in povertà e umiltà». SAN FRANCESCO D'ASSISI – Regola Approfondisci
  5. Il re è crudo

    Il re è crudo

    € 12,00

    € 11,40 (-5%)

    Non disponibile

    Le differenze rendono più solida l’unità del nostro Paese. E nulla sa unire quanto il buon cibo e le usanze più radicate. In ogni Regione, Provincia e Comune d’Italia c’è una straordinaria varietà di usi e costumi, di tradizioni culinarie, di retaggi di una cultura antica e di miti, riti e superstizioni che ne arricchiscono il patrimonio e e accrescono il fascino agli occhi del turista curioso. Questa guida, in una NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA, offre una panoramica delle più originali attrazioni culturali e culinarie - perché le prime si gustano meglio se accompagnate con le seconde - che si possono scoprire viaggiando alla ricerca dell’Italia meno conosciuta. Ogni località potrà così offrire ai visitatori il proprio prodotto di punta attraverso il quale dare la possibilità di scoprire tradizioni centenarie. A Matelica, nelle Marche, si può guadagnare la “patente da mattu” se si compiono sette giri di corsa attorno alla fontana ottagonale della piazza centrale del paese. Naturalmente, perché tutto sia regolare, l performance deve avvenire di fronte a un ufficiale designato dalla Pro Loco locale. Tutti gli anni a dicembre Saint Rhemi en Bosses, il piccolo paese dell’aostano patria del prosciutto Dop Jambon de Bosses, festeggia il suo prodotto più pregiato con la sagra “Il re è Crudo”; facile immaginare chi la farà da padrone sulla tavola. E non hanno nulla da invidiargli la “Festa della scruppella” di Monteroduni, la “Sagra del “Ranocchio” di Conselice o il “Panettone Party” che addolcisce l’agosto di Borbona. Approfondisci
  6. Cinetour. Guida ai set cinematografici d'Italia

    Cinetour. Guida ai set cinematografici d'Italia

    € 12,00

    € 11,40 (-5%)

    Non disponibile

    Che il Colosseo faccia da sfondo alla terrazza del protagonista de La Grande Bellezza, il film italiano premiato con l’Oscar, è piuttosto evidente. Che i suggestivi sassi di Matera diventino Gerusalemme in pellicole come Il Vangelo secondo Matteo di Pasolini nel 1964, King David con Richard Gere nel 1985 e una terza volta, nel 2002, con il film La Passione di Cristo di Mel Gibson, è noto ai più. Ma i paradisi di celluloide in Italia sono tantissimi e molti sono dietro casa. CINETOUR è una guida divertente e pratica per tutti gli appassionati di “movie turism” in cerca di novità, informazioni e chicche ma anche per tutti quelli che vogliono trascorrere un weekend o una vacanza alternativi, alla ricerca delle location cinematografiche e televisive dove hanno girato le star più amate del passato e del presente. Sapete dove si trova il celebre mulino bianco protagonista degli spot televisivi per il noto marchio di biscotti? Avete riconosciuto le stanze del palazzo reale della Regina Amidala di Star Wars Episodio I? Approfondisci
  7. La buona moneta

    La buona moneta

    € 12,00

    € 11,40 (-5%)

    Non disponibile

    Le dimensioni del debito pubblico italiano sono un fattore di rischio che ostacola qualunque politica di sviluppo della nostra economia. Le politiche di austerità volte ad arginare il debito si sono rivelate inefficaci, oltre che dolorose. In un’Italia afflitta da disoccupazione e vaste sacche di indigenza occorrono provvedimenti adatti a promuovere consumi, investimenti, occupazione e reddito. E il loro ineludibile presupposto è la disponibilità di moneta. Ma come procurarsela in presenza di un debito pubblico abnorme e di regole europee che ne impongono il drastico ridimensionamento? L’unica risposta a esigenze così contrastanti è che il nostro debito pubblico venga rimborsato con una nuova moneta nazionale a corso forzoso. Non per uscire dall’euro - che è parte essenziale di un grande progetto comune - bensì per partecipare a un’Europa più forte con un’Italia economicamente più florida e politicamente più credibile. È la proposta che Pierangelo Dacrema espone in modo chiaro, asciutto e convincente in queste pagine a uso del cittadino, dell’uomo comune che, soprattutto in prospettiva delle elezioni, si fa domande a cui è difficile dare risposte. Approfondisci
  8. Primo Maggio

    Primo Maggio

    € 18,00

    € 17,10 (-5%)

    Non disponibile

    Nel 1891 Edmondo De Amicis comincia a scrivere Primo maggio, esattamente quattro anni dopo l’uscita di Cuore. Questo libro, rimasto inedito per quasi un secolo, è stato pubblicato per la prima volta nel 1980, a cura del Comune di Imperia, sua città natale e nella cui biblioteca è custodito il manoscritto. Primo maggio segna l’adesione di De Amicis agli ideali del socialismo italiano e unisce al razionalismo scientifico del materialismo storico i sentimenti più cari all’autore, la bontà e l’amore, senza cadere nello sdolcinato patriottismo che aveva caratterizzato Cuore. Il protagonista, Alberto, un insegnante torinese, si unisce al socialismo spinto dalla sua profonda onestà e dalla scoperta della bestiale condizione di povertà in cui vivono milioni di proletari. Per aver manifestato le sue convinzioni, Alberto viene emarginato, abbandonato dalla famiglia, licenziato e minacciato di morte. Decide allora di dedicarsi completamente alla causa del popolo e, durante una manifestazione, viene mortalmente ferito dai soldati inviati dal Governo per sedare le proteste operaie. Al figlio, che cercava di capire perché il padre fosse stato allontanato dalla famiglia, rivolge queste parole che sono una sorta di programma politico: «Giulio, tu vedi quanta gente c’è intorno a te, che suda al lavoro per tutta la vita e non ne cava tanto da vivere umanamente, quanti milioni di ragazzi lasciati nell’ignoranza e nell’abbrutimento, e quante famiglie ridotte alla fame senza loro colpa; vedi quante diseguaglianze ingiuste, quante ire, quanti odi. Ora, c’è modo di far sì che questa grande miseria sparisca tutta o in gran parte, che il lavoro non manchi a nessuno e diventi più umano per tutti, che tutti i ragazzi siano istruiti e educati, che le disuguaglianze ingiuste scompaiano, che gli odi cessino, che la società diventi quasi un’immensa famiglia, in cui ciascuno, per interesse proprio, desideri il bene di tutti gli altri». Approfondisci
  9. La liberazione della donna

    La liberazione della donna

    € 13,00

    € 12,35 (-5%)

    Non disponibile

    Giornalista, scrittrice, attivista dei diritti civili, Anna Maria Mozzoni fu la voce più forte nel chiedere, tra Otto e Novecento, pari diritti politici e sociali per le donne italiane, e quindi precorritrice dei movimenti femministi. "Il mio lavoro, siccome diretto all'utile vostro materiale e morale, e tendendo ad affermare il vostro individualismo, era d'uopo cominciasse per mostrarvi quali siete e non attraverso le lenti della opinione". Anna Maria Mozzoni ha 27 anni quando, nel 1864, pubblica "La donna e i suoi rapporti sociali": per lei, ardente mazziniana, la speranza è che il Risorgimento politico sia anche - e finalmente - una rinascita delle donne in Italia. Una donna all'avanguardia, Anna Maria: tiene conferenze, traduce, scrive ("Che fa la penna in mano ad una donna se non serve alla sua causa come a quella di tutti gli oppressi?"), si impegna con i socialisti sulle tutele del lavoro, specialmente femminile; la sua battaglia, combattuta per tutta la vita, è per il diritto al voto delle donne; conquistato solo 26 anni dopo la sua scomparsa. Approfondisci
  10. Malatempora. Roma ai tempi di Virginia Raggi

    Malatempora. Roma ai tempi di Virginia Raggi

    € 15,00

    € 14,25 (-5%)

    Non disponibile

    Le disavventure di chi abita all'ombra del Campidoglio pentastellato tra autobus quasi sempre fuori uso, frigoriferi nei cassonetti dell'immondizia, gaffe storiche e tweet che naufragano nella giungla dei congiuntivi. Un affresco surreale della Caput (Im)mundi. Leggi gli estratti Prefazione, introduzione, ultimo capitolo Approfondisci

Articoli da 21 a 30 di 41 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Ascendente