Libri di Castelvecchi

Articoli da 21 a 30 di 269 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. Arturo Toscanini

    Arturo Toscanini

    € 12,50

    € 11,88 (-5%)

    Non disponibile

    Arturo Toscanini incarna l’archetipo del direttore d’orchestra: perfezionista, irruento, instancabile. Nel 1935, Paul Stefan, acclamato critico musicale, dedica al Maestro questo ritratto, scritto con rigore e passione, e qui riproposto con un’introduzione di Stefan Zweig. Il libro segue Toscanini lungo il cammino della sua vita, nella maturazione della sua idea di musica: dall’esordio a soli diciannove anni, ai grandi trionfi internazionali della Scala, del Metropolitan, di Bayreuth, Vienna e Salisburgo. Soprattutto, per offrire una visione concreta di come Toscanini ha servito il genio della musica esercitando sugli spettatori un potere magico, Stefan traccia un profilo morale: in Toscanini riconosce un modello di virtù in un’epoca sempre più torbida, un uomo capace di celebrare la verità dell’opera d’arte con fanatica devozione, con rigidità inesorabile e, al tempo stesso, con assoluta umiltà. «Come un veggente, Toscanini dirige un’opera non solo com’è scritta nelle note, ma come il compositore l’ha ideata, come se l’è vista davanti nello spirito, senza poterla fermare sulla carta» Approfondisci
  2. Max e Moritz

    Max e Moritz

    € 19,50

    € 18,53 (-5%)

    Non disponibile

    Più che monelli, Max e Moritz sono due piccoli carnefici che tormentano con i loro scherzi crudeli gli abitanti del villaggio. La vedova, il sarto, il maestro di scuola… tutti subiscono le angherie dei bambini terribili, fino a quando il mugnaio non metterà in atto una spietata quanto surreale vendetta. Favola beffarda e intrisa di humour nero, Max e Moritz è un classico del racconto illustrato, che, a 150 anni dalla prima pubblicazione, ha mantenuto intatta la sua inquietante comicità. Nell’adattamento poetico di Giorgio Caproni, i due protagonisti diventano Pippo e Peppo, mentre la Germania rurale ottocentesca si trasforma in una non meno feroce provincia italiana. Il linguaggio «aguzzo e pastoso» inventato da Caproni si accompagna così alla studiata crudezza del disegno di Busch, arricchendo di nuove sfumature questo sconcertante capolavoro. Traduzione dal tedesco di Giorgio Caproni Approfondisci
  3. Uomini, donne, sesso e arte

    Uomini, donne, sesso e arte

    € 12,00

    € 11,40 (-5%)

    Non disponibile

    Intellettuale raffinato ed eccentrico, maestro della biografia storica, Lytton Strachey è stato anche un attento osservatore della realtà sociale del primo Novecento. In questi testi, qui tradotti per la prima volta in italiano, lo scrittore affronta i temi della morale nell’arte e della censura, riflette sul ruolo della donna e sull’omosessualità, s’interroga sul controllo demografico e sulla nascente psicanalisi freudiana. Si tratta di brevi conferenze scritte per gli incontri della confraternita universitaria degli «Apostoli» – un’isola di libero pensiero che raccoglieva molti importanti intellettuali britannici –, e di irresistibili dialoghi, dove lo scontro tra i sessi viene messo in scena con ritmo e umorismo degno di Oscar Wilde. Dal velo di leggerezza e provocatoria ironia, trapela un carattere coraggioso, privo di qualsiasi pregiudizio e pronto a mettere in pratica le proprie convinzioni, un tempo scandalose e oggi sorprendentemente attuali. Approfondisci
  4. Erasmo

    Erasmo

    € 14,50

    € 13,78 (-5%)

    Non disponibile

    Nell’Europa del Sedicesimo secolo, sconvolta dalle guerre di religione, la figura di Erasmo da Rotterdam rappresenta la Ragione, la libertà del pensiero e la rivendicazione di una cultura indipendente e aperta al dialogo. Erano ideali di un mondo a venire, incompatibili sia con l’intransigenza di Lutero che con il potere della Chiesa. Con la sua fiducia nel progresso, l’umanista è uno dei padri del pensiero moderno e per Stefan Zweig incarna pienamente i valori più alti dell’uomo europeo. Tuttavia, scrivendo nel pieno dell’ascesa del nazismo, e costretto a interrogarsi sulle conseguenze del proprio apolitico pacifismo, lo scrittore austriaco non può limitarsi a raccontare la grandezza di Erasmo: deve riflettere anche sulla sua mancanza di audacia quando, probabilmente, avrebbe potuto essere decisivo per le sorti del continente. Uno dei capolavori di Zweig, che riconobbe questa come la sua opera «più personale e intima». Approfondisci
  5. Viaggio in Italia

    Viaggio in Italia

    € 16,50

    € 15,68 (-5%)

    Non disponibile

    Nel 1937 Simone Weil decide di visitare l’Italia, perché, come scrive ai suoi genitori, «quando si è veramente sognato una cosa, bisogna finire per farla: questa è la mia morale». Per la giovane filosofa il viaggio è una tregua, che segue le dure esperienze del lavoro in fabbrica e della Guerra Civile spagnola, ma anche ispirazione di alcune fondamentali intuizioni: la nozione di forza come chiave interpretativa della storia dell’Occidente, l’interesse per la filosofia e la tragedia greca, di cui traduce numerosi brani per l’amico Jean Posternak, la riflessione sulla bellezza come elemento di mediazione tra realtà umana e realtà divina. Accompagnando analisi e ricostruzioni narrative alle lettere di Simone Weil, questo libro ci aiuta a comprendere in che modo il breve soggiorno in Italia si sia rivelato uno snodo fondamentale nella sua vita e nell’evoluzione del suo pensiero. Approfondisci
  6. John Maynard Keynes

    John Maynard Keynes

    € 17,50

    € 16,63 (-5%)

    Non disponibile

    Il nome di John Maynard Keynes continua a ritornare nell'attuale dibattito politico-economico. Il libro di Jesper Jespersen, tra i più importanti economisti europei e tra i maggiori esperti di keynesismo, mette in rilievo le ragioni della continua ripresa delle teorie elaborate da Keynes più di settantanni fa, spiegando come spesso le sue idee siano fraintese e talvolta stravolte. Questo rinnovato interesse per lo studioso di Cambridge è dovuto alla sua insuperata modernità che già nel primo dopoguerra, con l'elaborazione della visione macroeconomica dei processi capitalistici, lo poneva più avanti dei suoi colleghi, ancora legati a una concezione limitata alle realtà familiari e nazionali. Dinanzi alle sfide che l'Europa si trova ad affrontare oggi, la filosofia sociale di Keynes - ispirata alla costruzione di un sistema economico internazionale che coniuga il libero commercio e la regolamentazione del mercato dei capitali - può costituire uno straordinario contributo nella direzione di una politica coordinata e solidale, che rispetti le diversità e le situazioni dei singoli Paesi. Approfondisci
  7. Io sono Jonathan Scrivener

    Io sono Jonathan Scrivener

    € 18,50

    € 17,58 (-5%)

    Non disponibile

    Prefazione di Henry Miller Traduzione dall’inglese di Allegra Ricci James Wrexham, trentanovenne pensoso e solitario, è impiegato in un tetro studio legale quando accetta l’offerta che potrebbe cambiargli la vita: diventare segretario del signor Jonathan Scrivener. Assunto senza aver mai incontrato il suo datore di lavoro, Wrexham si ritrova solo nell’appartamento di Scrivener, riceve vaghe istruzioni attraverso un avvocato e, poco a poco, comincia a sospettare di essere vittima di un diabolico esperimento. La bizzarra serie di ospiti che ha libero accesso alla casa – una giovane dall’eterea bellezza, un playboy, un cinico alcolista, una vedova che potrebbe aver ucciso il marito – non contribuisce di certo a chiarirgli le idee. Spiriti inquieti, tutti questi personaggi hanno una storia da raccontare sul conto di Jonathan Scrivener, ma le versioni non collimano e l’assente padrone di casa appare di volta in volta come un degenerato, un simpatico avventuriero, un misantropo, un attore fallito o un artista di genio. Chi è l’uomo che si nasconde dietro questa personalità multipla? E che cosa vuole veramente dal sempre più perplesso segretario? Pubblicato nel 1930, questo thriller psicologico dalle tinte metafisiche mantiene intatta l’eccentrica brillantezza dei dialoghi e l’eleganza dell’originale mosaico narrativo. Intrappolato nella trama tessuta dalla scrittura di Houghton, il lettore si trova costretto a interrogarsi sulla sfuggente natura dell’identità umana. Approfondisci
  8. Maometto: la sua vita e la sua fede

    Maometto: la sua vita e la sua fede

    € 17,50

    € 16,63 (-5%)

    Non disponibile

    Lo svedese Tor Andrae, tra i maggiori islamisti di inizio Novecento, presenta in questo libro un affascinante ritratto del profeta Maometto, basandosi sui passi del Corano e su documenti riguardanti la vita del fondatore dell'Islam. Con una narrazione scorrevole e ragionamenti articolati, Andrae ripercorre le fasi principali della biografia del profeta, concentrandosi sul contesto storico-teologico in cui sorse la terza grande religione monoteista, e sugli influssi ricevuti dalle culture già esistenti. Questa eredità storico-teologica, tuttavia, non ha impedito a Maometto di sviluppare con l'Islam una nuova forma di vita religiosa, la cui originalità consiste proprio nella sintesi in cui ha riunito le tendenze spirituali del proprio tempo. Emerge così l'immagine di una personalità complessa e suggestiva, che Andrae analizza senza pregiudizi o idealizzazioni, riconoscendone al contempo lo straordinario carisma e il coraggio intellettuale. Approfondisci
  9. L'universo e Einstein

    L'universo e Einstein

    € 12,50

    € 11,88 (-5%)

    Non disponibile

    Il giornalista e scrittore Lincoln Barnett pubblica nel 1948 questa introduzione al pensiero di Albert Einstein, rivolgendosi principalmente al lettore non specialista. Con un linguaggio semplice e scorrevole, senza però arretrare davanti alla complessità della materia trattata, Barnett riesce a fornire un'immagine nitida ed esaustiva delle più importanti teorie del grande scienziato. Veniamo così guidati alla scoperta dei fondamenti della relatività - fino a comprenderne il significato per lo sviluppo della ricerca scientifica - e dei misteri dell'Universo. Più volte ristampato, il libro ha ricevuto l'entusiastico sostegno di Einstein, che ne firma la Prefazione. Approfondisci
  10. Titina Maselli

    Titina Maselli

    € 35,00

    € 33,25 (-5%)

    Non disponibile

    La casa della famiglia Maselli in via Sardegna era un luogo di incontro per intellettuali e artisti. Nel suo salotto si riunivano Emilio Cecchi e Silvio D’Amico, Alberto Savinio, Corrado Alvaro e Massimo Bontempelli. È in questo ambiente che comincia l’intensa esperienza artistica di Titina: una ricerca in cui l’istinto creativo si misura costantemente con la consapevolezza intellettuale. Il libro ne segue tutte le fasi: il matrimonio con Toti Scialoja, gli esordi alla fine degli anni Quaranta, il fondamentale soggiorno a New York, il ritorno a Roma e il trasferimento a Parigi, analizzandone affinità e influenze, dalla Scuola Romana al Futurismo fino alla Pop Art. Nel corso della sua vita, Titina Maselli ha lavorato con i più importanti registi teatrali, occupandosi delle scenografie e dei costumi, senza mai abbandonare la pittura. I grattacieli, la folla urlante per una competizione sportiva, i fili elettrici nel cielo notturno, le insegne al neon che illuminano la città, i calciatori, i boxeurs: attraverso le immagini di una metropoli moderna e al tempo stesso atavica, Titina ha raccontato la realtà. Questa monografia ci restituisce l’unicità del suo sguardo attraverso materiale bibliografico e interviste inedite a critici, scrittori e artisti. Tra questi, Citto Maselli, Antonio Debenedetti, Carlo Cecchi, Elisabetta Rasy, Ginevra Bompiani, Ruggero Savinio, Piero Guccione, Iaia Forte e molti altri. Approfondisci

Articoli da 21 a 30 di 269 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente