Libri di Castelvecchi

Articoli da 1 a 10 di 269 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. The white negro

    The white negro

    € 7,50

    € 6,38 (-14.9%)

    Alla fine degli anni Cinquanta, Norman Mailer pubblica sulla rivista «Dissent» un celebre saggio in cui analizza il fenomeno dell’hipster, il giovane americano bianco ribelle, che rifiuta i valori della propria classe sociale e cerca una nuova identità ispirandosi alla cultura afroamericana e alla forza creativa del jazz. L’hipster incarna le disillusioni di una società in trasformazione, quella del mondo borghese occidentale che nel secondo dopoguerra attraversa la sua crisi – economica, psicologica e morale – forse più profonda. Con una riflessione insieme lucida e ironica, Mailer traccia un formidabile ritratto di questo anticonformista, sempre in bilico tra il solipsismo della propria visione e la ricerca di ideali assoluti. A più di cinquant’anni di distanza, l’hipster ha cambiato fisionomia e riferimenti, ma continua a esprimere il disagio esistenziale sintomatico del post-moderno. «come i bambini, gli hipster aspirano alla dolcezza, e il loro linguaggio è un assortimento di indicazioni sottili del loro successo o fallimento nella competizione per il piacere» Approfondisci
  2. L’uomo e il suo destino

    L’uomo e il suo destino

    € 18,50

    € 15,73 (-15%)

    Non disponibile

    Uno dei più importanti scienziati francesi del Novecento rilegge la teoria dell’evoluzione alla luce della fisica moderna, per dimostrare che una visione logica e razionale della Natura conduce all’idea di Dio. Per quanto rigorose e geniali, le spiegazioni esclusivamente materialistiche dell’Universo non riescono infatti a dare ragione di tutta la complessa ricchezza dell’essere umano. Attraverso una riflessione articolata e penetrante, du Noüy asserisce che la presenza e il significato della vita dell’uomo sulla Terra non possono essere il prodotto di una casualità cieca e meccanica, e che è necessario trascendere la pura realtà fisica verso il suo fondamento divino. In tal modo, diventa possibile ricostruire quel legame tra spiritualità e scienza che, fin dalle origini, ha guidato l’uomo nella ricerca del senso dell’esistenza. Traduzione dall’inglese di Beatrice Boffitto Serra Approfondisci
  3. Stragi

    Stragi

    € 22,00

    € 18,70 (-15%)

    Passione, nostalgia, voglia di verità. Con Stragi, Quello che Stato e mafia non possono confessare, la giornalista Rita Di Giovacchino ci consegna la più aggiornata inchiesta sulla catena di avvenimenti drammatici che ha accompagnato il violento passaggio tra Prima e Seconda Repubblica. Chi ha deciso le stragi, quale obiettivo politico si nascondeva dietro la barbara uccisione di Falcone e Borsellino o dietro il crepitio di bombe dell’estate 1993? Fu davvero «guerra di mafia» o un golpe messo in atto da un sistema criminale troppo potente in Italia per essere liquidato alla fine della Guerra Fredda? L’autrice, senza far sconti a nessuno, scava nei buchi neri delle indagini, nei depistaggi processuali, nelle tante trattative intercorse tra boss e uomini di Stato. Un viaggio negli anni più torbidi del nostro Paese, in cui il lettore viene catapultato tra le macerie di Capaci e via D’Amelio a caccia di impronte e tracce di T4 lasciate da «operatori distratti», artificieri addestrati in zone di guerra, misteriosi telefonisti della Falange armata, mafiosi ed ex terroristi protetti dalla stessa struttura parallela che ha firmato tutte le stragi d’Italia.

    Approfondisci
  4. L'etica vegetariana

    L'etica vegetariana

    € 7,50

    € 6,38 (-14.9%)

    La scelta di non mangiare animali non è dovuta principalmente a ragioni di salute o economiche, ma si fonda su una chiara decisione etica. Il vegetarianismo, fin dai tempi dei pensatori buddisti e pitagorici, è stato una forma radicale e consapevole di umanismo, fondata sul rispetto incondizionato di tutte le forme di vita animale. Questa è la tesi sostenuta da Henry Salt, pioniere nella lotta per i diritti degli animali, in questo scritto folgorante pubblicato nel 1914 per la Vegetarian Society e qui per la prima volta in traduzione italiana. Con argomentazioni lucide e prive di fanatismo, percorse da una logica ferrea e a tratti ironica, Salt ci esorta a liberare gli animali dalla condanna ad essere gli ospiti involontari della nostra tavola. Approfondisci
  5. Sciamani a Roma antica

    Sciamani a Roma antica

    € 22,00

    € 18,70 (-15%)

    Non disponibile

    Questo studio rivoluzionario indaga sulla presenza dello sciamanesimo nella Roma antica, portando alla luce questa forma arcaica di religiosità nella sua più antica manifestazione occidentale. I due poli della ricerca sono il mito della dea Fortuna – di cui parlano autori come Ovidio, Livio e Plutarco – e le manifestazioni dello sciamanesimo: da una parte, l’opera della dea che sovrintendeva alle sorti degli etruschi e dei romani; dall’altra, le azioni del mago e del «guaritore» tra i popoli della Siberia di oggi. L’autore racconta e analizza le cerimonie – dalle feste di matrimonio e concepimento a quelle dei solstizi, fino alla più importante di tutte, il trionfo e il suo corteo – e ci guida nei luoghi in cui ancora oggi sono presenti i resti di una religiosità profonda e pervasiva, eppure finora mai studiata. Approfondisci
  6. La natura imperiale della Germania

    La natura imperiale della Germania

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    Non disponibile

    La storia della dinastia sveva degli Hohenstaufen, la ripresa della tradizione romana e carolingia, lo scontro con il papato, la figura di Federico Barbarossa, la relazione con l’Inghilterra: sono i temi cardine su cui ruota questa illuminante riflessione di Marc Bloch sull’influenza che la tradizione imperiale ha avuto sullo sviluppo della Germania. Tratto da una conferenza tenuta a Strasburgo nell’anno accademico 1927-1928 e qui in prima traduzione italiana, il saggio illustra come l’idea di Impero abbia contribuito in maniera determinante alla formazione della coscienza nazionale tedesca. Questa vocazione, connaturata alla storia della Germania, la spingerà costantemente verso un ruolo di primo piano nel contesto europeo e internazionale; un’ambizione che, negli anni successivi alla lezione di Bloch, assumerà la forma spaventosa e tragica del Terzo Reich. Traduzione dal francese di Grado Giovanni Merlo Approfondisci
  7. Henry David Thoreau

    Henry David Thoreau

    € 16,50

    € 14,03 (-15%)

    Non disponibile

    Henry S. Salt, raffinato biografo inglese guidato da un profondo animo thoreauviano, concepì quest’opera sulla vita di Thoreau a pochi anni dalla morte del grande poeta-naturalista, quando ancora la popolarità dell’autore di Walden non aveva varcato i confini che separavano la sua Concord, Massachusetts, dal resto del pianeta. E se oggi Thoreau può essere giustamente considerato una delle figure più importanti e rappresentative del pensiero americano dell’Ottocento, lo si deve anche a Salt e a questo libro, puntuale raffigurazione di uno spirito libero, fervente antischiavista, individualista e trascendentalista critico, vegetariano e animalista nell’accezione primitiva eppure modernissima dei termini. Salt ricostruisce ogni aspetto della vita terrena di Thoreau – ambiente, famiglia, isolamento, dubbi, esperimenti, insuccessi e fortune – difendendolo dalle ingiuste accuse di molti contemporanei e allo stesso tempo non mancando di evidenziarne difetti e debolezze. Un ritratto di un’onestà rara e lucida, talmente lucida da azzardare la previsione – impensabile nel 1896 – che «il genio di Thoreau finirà per essere considerato almeno pari a quello di Emerson». Approfondisci
  8. Lincoln

    Lincoln

    € 22,00

    € 18,70 (-15%)

    Non disponibile

    Uomo di umili origini, Abraham Lincoln raggiunge la massima carica politica degli Stati Uniti e porta a termine con successo la sanguinosa Guerra di Secessione, per poi trovare la morte per mano di un fanatico razzista. La limpida scrittura di Charnwood lascia emergere la forza della personalità di Lincoln dalla grande quantità dei documenti storici, e racconta la giovinezza travagliata del futuro presidente, gli sforzi per affermarsi come avvocato, la folgorante carriera nelle istituzioni, la dura battaglia per l’abolizione della schiavitù. Pubblicato nel 1916 e considerato uno studio imprescindibile per comprendere la realtà di questa figura ormai leggendaria, Lincoln mantiene uno straordinario equilibrio nel giudizio e ricostruisce con intensità uno dei momenti decisivi della storia americana. Approfondisci
  9. Vite crudeli

    Vite crudeli

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Non disponibile

    Furono crudeli in vita perché la vita fu crudele con loro. Con questo doppio significato va inteso il titolo scelto da Paolo De Pasquali, criminologo e scrittore che, dopo aver seguito alcuni dei più drammatici casi degli ultimi anni, racconta in questo libro la storia degli assassini seriali italiani. Tracciate con rapide pennellate e suddivise per categorie, si susseguono cinquanta vicende che sembrano uscire dalle pagine di un romanzo noir: dai serial killer di prostituite agli uccisori di bambini, dalle coppie omicide ai baby-killer, dai «mostri» antichi studiati da Lombroso ai «mostri innocenti», accusati di reati che non avevano commesso, per concludere con i serial killer ignoti, nascosti tra noi e pronti a colpire. De Pasquali non si limita a ricostruire i crimini di cui sono stati artefici, ma ne ripercorre tutta l’esistenza, scendendo nell’inferno della loro mente. Un libro per capire – che non vuol dire giustificare – le azioni di questi assassini, consentendoci di giudicarle in un’ottica imparziale, non dettata solo dalla paura e dal desiderio di vendetta. «Questa è la crudeltà raccontata da Paolo De Pasquali, fedele a se stessa, scevra da filtri, ma analizzata millimetricamente prima di scivolare nell’inchiostro con maestria. Solo la sua lente d’ingrandimento di medico chirurgo e psichiatra poteva regalare ai lettori “l’autopsia” di questi serial killer» dalla prefazione di Gianluigi Nuzzi Approfondisci
  10. La lettera del giovane lavoratore

    La lettera del giovane lavoratore

    € 7,00

    € 5,95 (-15%)

    Scritta nel 1922 e mai pubblicata in vita, La lettera del giovane lavoratore mette in scena uno sdoppiamento artistico e umano, in cui il Rilke-lavoratore si confessa al Rilke-poeta (nei panni del poeta fiammingo Émile Verhaeren, scomparso nel 1916). Al centro della riflessione c’è la figura del lavoratore, simbolo dell’attività pratica, di un mestiere, immerso nel ciclo produttivo della vita. Nell’affrontare i temi della religione e il senso dell’esistenza, la lettera esalta la dimensione terrena e carnale della vita e diventa un atto di accusa contro la Chiesa che, con la sua pratica repressiva, ha allontanato l’uomo da Dio. In un apparente paradosso, questo ritorno alla concretezza terrestre della realtà permette al giovane lavoratore di ricreare poeticamente il mondo, emancipandosi dalla contingenza storica e dalla sottomissione al potere. Approfondisci

Articoli da 1 a 10 di 269 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente