Libri di Interno4 Edizioni

5 Prodotto(i)

per pagina

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. Voci tre grandi poeti in musica

    Voci tre grandi poeti in musica

    € 12,00

    € 10,20 (-15%)

    Seconda edizione riveduta e aggiornata All'interno del libro la password e l'indirizzo internet per ascoltare in streaming tredici brani inediti di Voci, mai pubblicati su cd. Il cd 17 canzoni con poesie e racconti dalla voce degli autori, 68 minuti di musica. "Voci" è il nome del gruppo che nasce a Santarcangelo di Romagna nel 1995 con il concerto omonimo sulle liriche del poeta Nino Pedretti musicate da Andrea Alessi. Nel 1999 il progetto si evolve con le poesie di Raffaello Baldini per arrivare nel 2005 a musicare poesie e racconti di Tonino Guerra. Questa pubblicazione discografica ed editoriale, unica nel suo genere, è la sintesi di un lavoro decennale. Affascinati dall’immediatezza del dialetto, i musicisti riprendono l’amplificazione della “lingua” che i poeti suggeriscono nei loro versi. Ne deriva una musica libera dagli schemi: forse il termine più appropriato è jazz, nella sua accezione di libertà espressiva e di improvvisazione, intriso di sonorità etniche e sperimentazione colta. Il libro Le illustrazioni di Tonino Guerra accompagnano i testi delle poesie-canzoni in dialetto santarcangiolese con la traduzione a fronte in italiano. Approfondisci
  2. Slessico Familiare

    Slessico Familiare

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    Questo libro vuole essere una piccola cassetta di attrezzi per aiutare a guardare il mondo e le sue potenzialità di trasformazione da un punto di vista diverso da quello del pensiero dominante. Le parole della politica – ma anche quelle dell’economia, della psicologia, del giornalismo, dell’accademia, perché tutto ormai è politica – sono logorate dall’uso che ne fa la cultura mainstream, che è da sempre quella delle classi al potere. Dal patriarcato al capitalismo finanziario, dalla gabbia in cui è stato intrappolato l’individuo contemporaneo ai problemi che l’arrivo di tanti stranieri porta con sé, dal cinismo che anima un’economia che saccheggia il pianeta alle prospettive aperte da un modo alternativo di concepire il nostro rapporto con il vivente e la natura, questo testo invita a rivisitare gli schemi sottostanti a molti dei nostri pensieri. Non è facile, ma si può fare: a patto di voler costruire insieme una prospettiva di vita più sana, più ricca di esperienze, più soddisfacente per tutti. Con questo libro Guido Viale prova a stilare un repertorio per i tempi a venire, cercando di dare nuove prospettive a parole usurate con cui tutti conviviamo ma che meritano nuove interpretazioni, nuova linfa vitale. Approfondisci
  3. Che Guevara. Mito e realtà. Le idee, le immagini, l'utopia cinquant'anni dopo

    Che Guevara. Mito e realtà. Le idee, le immagini, l'utopia cinquant'anni dopo

    € 10,00

    € 8,50 (-15%)

    A trent'anni dalla prima edizione, in occasione del cinquantenario dell'uccisione di Che Guevara, ritorna un libro che fece epoca pubblicato per la prima nel 1987 dalle edizioni L'Unità. Copertina originale di Gianni Sassi. Scritti di: Gerardo Chiaromonte, Saverio Tutino, Giorgio Oldrini, Mario Spinella, Caludio Petruccioli, Massimo Cavallini, Che Guevara. I successi e le sconfitte di un uomo che è stato amato da più di una generazione. Ad illustrare il libro cento immagini ritrovate negli archivi cubani da Giorgio Mondolfo. Nuova edizione con l'aggiunta di un capitolo inedito a cura di Giorgio Oldrini, unico inviato europeo in Bolivia in occasione del ritrovamento dei resti di Che Guevara, e la trascrizione del discorso pronunciato da Fidel Castro in occasione della veglia solenne in memoria del Che tenutasi a L'Avana il 18 ottobre 1967. Prefazione di Giorgio Oldrini Approfondisci
  4. 1917 I poeti che fecero la rivoluzione

    1917 I poeti che fecero la rivoluzione

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    Pietroburgo, novembre 1917. I bolscevichi guidati da Lenin prendono il Palazzo d’Inverno. La Rivoluzione russa è una rivoluzione politica, ma anche “estetica”. La Rivoluzione politica è anticipata da una rivoluzione delle arti e dei generi letterari che comincia nel 1905 e si accende, con forza definitiva, dagli anni Dieci. Intorno agli accadimenti della Rivoluzione converge un numero eccezionale di poeti e scrittori, unico nella storia della letteratura occidentale. In forme diverse, tutti, da Aleksandr Blok - che nel 1917 è segretario del Comitato che deve giudicare i funzionari zaristi - a Vladimir Majakovskij, il “megafono” della nuova Russia - e il più estremo avanguardista - da Boris Pasternak a Valerij Brjusov, che con nonchalance passa dalle convinzioni ‘di destra’ alla fede comunista - con tanto di onorificenze di Stato - da Sergej Esenin, antesignano delle rockstar, a Vladislav Chodasevic, Andrej Belyj, Velemir Chlebnikov e Nikolaj Tichonov, si appassionano alla Rivoluzione. Queste personalità eccezionali, a cui dobbiamo aggiungere, tra i tanti, i nomi di Anna Achmatova, Marina Cvetaeva, Nikolaj Gumilëv, Osip Mandel’stam, pubblicano tra il 1915 e il 1922 alcune delle opere letterarie più importanti del secolo. Questa è la loro storia. Questa è l’antologia dei poeti e degli scrittori che fecero la rivoluzione.

    LEGGI UN ESTRATTO

    Approfondisci
  5. Petra Kelly. Ripensare l’ecopacifismo

    Petra Kelly. Ripensare l’ecopacifismo

    € 10,00

    € 8,50 (-15%)

    Petra Kelly rappresenta una figura di assoluto rilievo nel panorama del movimento ambientalista internazionale. Nata nel 1947 a Günzburg, in Baviera, si trasferisce poi negli Stati Uniti, dove assiste alle mobilitazioni sociali degli anni Sessanta. Successivamente torna in Germania e nel 1983 porta nel Bundestag i Grünen (i Verdi), che ha contribuito a fondare qualche anno prima. Animata da un forte desiderio d’impegno sociale, ma allo stesso tempo da una profonda ricerca esistenziale e spirituale, viaggia per il mondo e diventa testimone di una forma di ecopacifismo costituita da un ecologismo che tiene insieme diritti umani e giustizia sociale, pacifismo, riconversione del modello economico, femminismo e nonviolenza. Nel 1990, proprio all’indomani della riunificazione fra le due Germanie, Petra lascia il Parlamento. Nel 1992, all’inizio di ottobre, decede in circostanze tragiche. Spetta a lei il merito di aver portato a sintesi ecologismo, femminismo e pacifismo in una fase cruciale della storia moderna, quella a cavallo fra gli anni Settanta e Novanta del ‘900.

    LEGGI UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO

    Approfondisci

5 Prodotto(i)

per pagina

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente