Libri di PaginaUno

Articoli da 1 a 10 di 24 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. Chi si rivede!

    Chi si rivede!

    € 13,00

    € 11,05 (-15%)

  2. Storia del calcio

    Storia del calcio

    € 22,00

    € 18,70 (-15%)

    Non disponibile

    Codificato dall'Inghilterra trionfante al tramonto del XIX secolo, il calcio è diventato lo sport più popolare al mondo. Eppure la sua storia resta largamente misconosciuta. Come sono nati club, federazioni e competizioni internazionali? Quando e perché sono state fissate le regole sul numero di giocatori o la dimensione del pallone, passando per i cartellini gialli e rossi, i corner e i punti di penalità? Quali sono state le grandi evoluzioni tattiche e tecniche del gioco, dribbling e colpi di testa? È a queste domande, e a molte altre, che quest'opera, basata su documentazione inedita proveniente in particolare dagli archivi della Fifa, dà una risposta. C'è la storia dei grandi club - Ajax, Bayern, Liverpool, Saint-Etienne, Real, Barcellona, Juventus, Milan, Inter, Napoli, Roma, Torino - degli allenatori carismatici e dei giocatori d'eccezione, come Platini, Rivera, Maradona, Pelé, Garrincha, ma ci sono anche la strumentalizzazione del calcio da parte dei totalitarismi del Novecento e le relazioni pericolose con il denaro e i diritti televisivi. Approfondisci
  3. Cinema e terrorismo

    Cinema e terrorismo

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    "Cinema e terrorismo" è un'attenta e minuziosa analisi di come il cinema italiano ha raccontato la lotta armata degli anni Settanta. Il saggio è costruito secondo linee tematiche, e l'autore passa in rassegna cinquanta film spaziando dalle pellicole più note - come "Buongiorno, notte" e "La Prima linea" - a produzioni meno conosciute, affrontando molteplici aspetti. In opere quali "Colpire al cuore" di Amelio e "Caro papà" di Risi, la lotta armata si presenta come conflitto generazionale, mentre in altre pellicole la telecamera preferisce soffermarsi sui dubbi ideologici ed esistenziali dei protagonisti - "Maledetti vi amerò" e "La caduta degli angeli ribelli" di Giordana, e "Il ragazzo di Ebalus" di Schito. Non mancano i riferimenti cinematografici al tormento della coscienza infelice borghese, che si oppone alla propria classe sociale - "Una fredda mattina di maggio" di Sindoni - e all'atteggiamento irriducibile dei militanti, come "Gli invisibili" di Squitieri e "La mia generazione" di Wilma Labate. Approfondisci
  4. Gli apostoli del ciabattino

    Gli apostoli del ciabattino

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Giuseppe ha solo otto anni quando il padre Dante capisce che da lui non potrà aspettarsi niente di buono: è svagato, testardo, e non apre mai bocca. Eppure sa parlare, e soprattutto sa ascoltare. La sua educazione alla vita sono le storie che la madre racconta, di contadini furbi e santi irosi, animali da cortile e uomini selvatici. Faticosamente diventa adulto, e anche se in famiglia nessuno si occupa di politica, se Giuseppe non vive che nelle sue fantasie, se Dante non pensa ad altro che al grano e alla canapa, nessuno può preservarsi dal contagio che intorno si diffonde come peste: sono gli anni Venti, e nelle campagne del bolognese esplode lo squadrismo delle camicie nere. E Giuseppe è chiamato a partire soldato per portare la 'civiltà' agli abissini. "Gli apostoli del ciabattino" è un intenso racconto umano, uno sguardo su una realtà contadina che non c'è più e un mondo di guerre che ancora conosciamo. Approfondisci
  5. Le spade non bastano mai

    Le spade non bastano mai

    € 13,00

    € 11,05 (-15%)

    Due giovani intrappolati in un amore virtuale, uno zombie alle prese con la burocrazia, un uomo che si esprime per proverbi, il folle sosia di una star internazionale, un appassionato razzista, un impiegato che osserva sgomento l'indifferenza generale di fronte a una notizia apocalittica. Questi, e altri strambi personaggi, popolano le pagine dei ventidue racconti di questa raccolta. L'autore narra con ironia frammenti di vite nelle quali il cinismo, la sopraffazione, l'inconsapevolezza, l'incapacità di trovare punti di incontro per far crescere una relazione, mostrano la difficoltà che l'individuo moderno ha nel dare un senso concreto e razionale alle proprie azioni. Approfondisci
  6. Nel nome della donna

    Nel nome della donna

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Non disponibile

    Anno 1090 dell'era moderna. Terminato il periodo di praticantato Caterina riceve la proposta di insegnare alla Scuola Medica di Salerno, dalla quale il suo maestro Afflacius si è allontanato perché un tempo, prima della conversione, era musulmano. Sono gli anni in cui le guerre per la conquista del Santo Sepolcro interrompono la collaborazione tra culture diverse: da questo momento i musulmani diventano "gli infedeli" e tutto il lavoro che per secoli ha portato cristiani, musulmani, ebrei e laici a operare per la crescita della scienza medica, si interrompe. Anna, figlia di Caterina, seguirà le orme della madre, ma ormai lo scontro tra Islam e Cristianesimo è esploso e il tentativo di far dialogare culture diverse diventa la lotta della sua vita. "Nel nome della donna" è un affresco storico che mescola personaggi realmente esistiti e di finzione, e pur collocandosi a cavallo fra l'XI e il XII secolo, affronta tematiche più che mai attuali. Approfondisci
  7. Ospiti della nazione

    Ospiti della nazione

    € 10,00

    € 8,50 (-15%)

    Il 21 gennaio 1919 l'Irish Republican Army dava inizio alla guerra d'indipendenza irlandese (1919-1921), una sanguinosa e sfiancante lotta contro l'esercito britannico, mentre il nuovo Stato irlandese si organizzava clandestinamente. Due erano i fronti, due le strategie: la guerriglia urbana condotta a Dublino da Michael Collins e dai suoi, e una serie di operazioni di guerriglia rurale a opera delle colonne volanti. Le truppe britanniche e i famigerati Black and Tans reagivano con brutali rappresaglie ai danni dei civili irlandesi e delle loro proprietà. Nel Nord intanto gli unionisti filo-inglesi scatenavano operazioni di "pulizia etnica" contro i cattolici, considerati tutti sostenitori dei repubblicani. In questo drammatico sfondo storico sono ambientate le quattro short story qui raccolte. Da "Ospiti della nazione", il racconto che dà il titolo alla raccolta, Neil Jordan ha tratto lo spunto per il suo film più famoso: "La moglie del soldato". Approfondisci
  8. Il cecchino

    Il cecchino

    € 10,00

    € 8,50 (-15%)

    Tutti gli autori irlandesi di short story, forse in virtù di un comune DNA, sembrano possedere un'incredibile abilità narrativa, ricorrendo alle tonalità più svariate nel descrivere minuziosamente le figure più tipiche delle comunità sia rurali che urbane. I racconti irlandesi sono, sul piano letterario, l'equivalente artistico di una ricchissima galleria di ritratti. Insieme a Frank O'Connor, Daniel Corkery, Sean O'Faolain e Seamus O'Kelly, Liam O'Flaherty è tra gli autori più importanti. Qui proponiamo una piccola ma rappresentativa selezione di suoi racconti: "Il cecchino" e "Guerra civile" (sui sanguinosi anni tra il 1920 e il 1922), "Verso l'esilio" (un fratello e una sorella alla ricerca di un difficile futuro negli Stati Uniti), "Il re di Inishcam" (storia di un giovane che distilla alcol illegalmente). Leggere un buon romanzo aiuta a comprendere una determinata epoca di un determinato Paese, leggere i racconti di Liam O'Flaherty è ritrovarsi in mezzo alle persone di cui parlano. Approfondisci
  9. Le indomabili. Storie di donne rivoluzionarie

    Le indomabili. Storie di donne rivoluzionarie

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Le schede di questo saggio raccontano di donne che hanno scelto la via rivoluzionaria. Donne molto diverse tra loro, ognuna delle quali ha combattuto la propria battaglia secondo quello che era il proprio contesto storico, politico e sociale, ma tutte motivate da un identico ideale: sovvertire il potere costituito mettendo in gioco la vita, gli affetti e le proprie certezze. Alcune sono morte combattendo. Altre hanno scontato molti anni di carcere o sono state costrette a fuggire dal loro Paese. La prima, la francese Louise Michel, appartiene al passaggio tra i due secoli e l'ultima, Hedy Epstein, tedesca di Friburgo, figlia di deportati ad Auschwitz e da anni cittadina americana, si fa arrestare a novant'anni, negli anni della globalizzazione, mentre protesta contro il governatore del Missouri per l'uccisione di un ragazzo nero. Nel lungo lasso di tempo che divide le loro esistenze scorrono po-co meno di cent'anni, ma il racconto di queste quaranta storie è occasione per l'autore di ripercorre i più importanti fermenti rivoluzionari che hanno attraversato l'ultimo secolo del secondo millennio. Approfondisci
  10. Rue Monte au ciel

    Rue Monte au ciel

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    Uscito in Francia nel 2003, "Rue Monte au Ciel" comprende nove racconti, disuguali per ambientazione, consistenza e datazione, ma organicamente accomunati da una serie di elementi che riescono a creare un universo coerente. Con questa raccolta, Suzanne Dracius si riallaccia, per i contenuti e per il linguaggio, alla grande tradizione caraibica del racconto orale. In tutte le novelle emerge una figura femminile colta di fronte a un incontro o un evento inatteso, minaccioso o degradante, che lei riesce però a fronteggiare dando prova di coraggio, autodeterminazione e volontà di sottrarsi alle costrizioni morali e sociali imposte alla donna. Le eroine descritte in questo libro rappresentano altrettanti archetipi della donna delle Antille, combattuta tra il desiderio di emanciparsi, come donna e come meticcia, e l'esigenza di non essere emarginata dal proprio contesto socio-culturale. Approfondisci

Articoli da 1 a 10 di 24 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente