Libri di Segmenti

2 Prodotto(i)

per pagina

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. Dentro le scarpe

    Dentro le scarpe

    € 22,00

    € 18,70 (-15%)

    I clienti non sanno che, mentre provano le calzature, sull'altro lato dello specchio - antichissimo, eterno, forse - il Maestro vede scorrere scene passate o future delle loro vite e che a seguire, senza scoprirsi e conversando in modo apparentemente casuale, cercherà di modificare il corso degli eventi. In un arco temporale che va dal 1950 al 1992 la piccola bottega accoglierà un variopinto campionario di umanità, uomini e donne dalle sorti più diverse che non sempre Ruben riuscirà a salvare. Le vicende dei vari personaggi, accomunati dal medesimo appuntamento, si intrecciano con le vicende del protagonista e del suo successore e, in un alternarsi di colpi di scena, prendono vita con sguardo intenso ma al contempo scanzonato, i temi fondamentali dell'esistenza, a cominciare dall'amore e dalla morte, e il loro modo di fluire nelle profondità dell'animo umano. Approfondisci
  2. Nell’immensa città mia, la notte

    Nell’immensa città mia, la notte

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    Non disponibile

    Questo romanzo autobiografico, che prende il titolo dal verso di una poesia di Marina Cvetaeva, poetessa geniale e sofferente che fino alla morte ha lottato contro la “belva acquattata nel folto”, è ambientato in una clinica circondata dalla campagna. In questo microcosmo asettico raccolto intorno a un giardino, la protagonista, ricoverata per una grave forma di depressione, racconta in prima persona il percorso che dall’inferno della malattia la conduce verso l’inaspettata salvezza, restituendole una comprensione nuova del mistero della vita. Il romanzo è scandito dalle diverse fasi dell’itinerario terapeutico, i farmaci, l’ipnosi, l’elettroshock e dagli intensi colloqui della protagonista con gli altri pazienti della clinica, un’umanità il cui travaglio e la cui ricchezza è spesso confinato nel silenzio. «Sarò sempre cittadina di due città, sempre sospesa sull’orlo del mondo, con le torri alle mie spalle e il deserto di fronte a me. A volte guardo le cose che mi circondano e so che non sono reali. So che tutto sarà cancellato, come impronte di gabbiani sulla sabbia. So che la vita è un’illusione. Ma è un’illusione bellissima, ed è tutto ciò che abbiamo.» Approfondisci

2 Prodotto(i)

per pagina

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente