Libri di Stampa Alternativa

Articoli da 1 a 10 di 55 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente
  1. La musica è finita. Quello che resta della canzone d'autore

    La musica è finita. Quello che resta della canzone d'autore

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Non disponibile

    Questo libro è allora una specie di rewind. Un nastro che si srotola a ritroso nel tempo e nello spazio, nel senso che fa il punto su trent'anni di storie, tracce, temi, incroci personali con la canzone d'autore italiana. Spero non suoni come passatista, e nemmeno come un libro pretenzioso: per libere associazioni e altrettanto libere divagazioni ho provato a raccontare in questo modo un po' del nostro tempo migliore. Il tempo in cui le parole dentro ai dischi contavano, suonavano, cantavano a dovere. Ed erano fosforo e sale della terra. Frame sparpagliati di teorie e prassi della canzone d'autore che c'era una volta e che oggi non c'è più. Approfondisci
  2. I Beatles. Sgt. Pepper's lonely hearts club band

    I Beatles. Sgt. Pepper's lonely hearts club band

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" (1967) rappresenta il culmine della carriera dei Beatles. Questo è il primo studio dettagliato mai realizzato sull'album, e sta a dimostrare come si possa sviluppare una seria discussione intorno alla popular music sia nell'approccio immediato che nei valori musicali. Allan Moore prende in esame individualmente ogni brano, legando la sua analisi alla performance incisa sul disco, più che alla freddezza dello spartito. Concentra la sua attenzione sulla qualità musicale delle canzoni e sulle interpretazioni di una vasta platea di ascoltatori e di critici. Descrive il contesto all'interno del quale l'album fu concepito, con una panoramica che abbraccia la carriera dei Beatles ma anche lo sviluppo globale, prima e dopo Sgt. Pepper, della popular music: che da allora non sarebbe stata più la stessa. Il pop era adulto, esibiva e pretendeva la sua maturità artistica, assieme al bambino che, orgogliosamente, era in lui. Era narrazione, teatro, danza e musical, icona e feticcio, gioco e dramma, possente sviluppo della ragione, dei sensi e della fantasia. Musica classica, rock, psichedelia. Era quello per cui oggi, cinquant'anni dopo, ancora lottiamo, viviamo, sogniamo. Approfondisci
  3. Il tempo della musica ribelle. Da Cantacronache ai grandi cantautori italiani

    Il tempo della musica ribelle. Da Cantacronache ai grandi cantautori italiani

    € 14,00

    € 11,90 (-15%)

    Non disponibile

    Siamo nel dopoguerra. In campo musicale, nel 1951 partiva il Festival di Sanremo: nasceva un tipo di canzone leggera, improntata principalmente sul tema dell'amore. Ma intanto, nella Torino degli anni Cinquanta, un gruppo di musicisti - oltre a dedicarsi allo studio del canto sociale - lavorava a un modello di canzone diversa, che raccontasse la realtà circostante. Nasceva così, nel 1958, Cantacronache, da un'idea dei musicisti Michele L. Straniero e Sergio Liberovici. In seguito il baricentro si sposta su Milano con la nascita del Nuovo Canzoniere Italiano, in cui confluirono, dal '62 in poi, i membri del gruppo torinese e musicisti di diverse parti d'Italia: Giovanna Marini e Paolo Pietrangeli da Roma, Gualtiero Bertelli da Venezia, Ivan Della Mea da Milano, la mondina Giovanna Daffini, Caterina Bueno dalla Toscana. Al Folkstudio di Roma avverrà l'incontro tra Giovanna Marini e Ivan Della Mea, appartenenti all'ala più intransigente della canzone sociale, con un giovanissimo Francesco De Gregori e altri musicisti della nuova generazione dei cantautori. Si raccontano i sodalizi artistici, i contrasti e le chiusure nei rapporti tra i protagonisti del Nuovo Canzoniere Italiano e quelli che diventeranno i più grandi cantautori italiani. Si analizza infine quanto è successo dal 1980 in poi, ovvero dopo la fine del Nuovo Canzoniere Italiano, con il contributo dell'Istituto Ernesto de Martino, ancora oggi punto di riferimento per lo studio, la raccolta nell'ambito del canto sociale. Approfondisci
  4. Passion play. La storia di Ian Anderson e dei Jethro Tull

    Passion play. La storia di Ian Anderson e dei Jethro Tull

    € 25,00

    € 21,25 (-15%)

    Brian Rabey, da sempre un acceso fan dei Jethro Tull, ripercorre la storia di Ian Anderson e della band a partire dagli esordi negli anni Sessanta, sotto il nomi di The Blades, esaminando la loro ascesa a superstar e il processo di costante innovazione musicale che hanno portato avanti. L'affascinante racconto è in gran parte narrato attraverso la voce degli stessi musicisti: personaggi chiave quali Mick Abrahams, Martin Barre, Clive Bunker, Glenn Cornick, Jeffre Hammond-Hammond, Doane Perry e lo stesso Anderson. Nella seconda parte del libro veniamo introdotti al pensiero di Ian Anderson che ci si rivela così come una delle figure più eloquenti e profonde del rock britannico. Nell'arco di trent'anni l'autore lo ha intervistato più volte, affrontandoi con lui i più svariati argomenti: la composizione musicale, l'ambiente della musica rock, le tensioni tra i membri della band, Frank Zappa e molto altro. Un vero e proprio trattato per tutti gli appassionati di un protagonista della musica dell'ultimo mezzo secolo. Approfondisci
  5. La musica della natura. Zhuangzi

    La musica della natura. Zhuangzi

    € 18,00

    € 15,30 (-15%)

    Si ispira ai primi e più antichi capitoli dello "Zhuangzi", un classico della filosofia taoista che è, al tempo stesso, leggero, divertente e profondamente saggio. In un periodo in cui la Cina era teatro di sconvolgimenti politici e sociali, Zhuangzi (369?-286? a.C.) insegnò un modo di vivere più vicino alla natura. Essendo il più noto scrittore taoista la cui esistenza possa essere storicamente dimostrata (gli accademici non sono altrettanto sicuri della storicità di Laozi), Zhuangzi incoraggia la spontaneità come mezzo per affrontare la vita: abbandonate i pregiudizi, i dibattiti intellettuali e le ambizioni - suggerisce - e restate in ascolto della musica della natura: ne conseguirà una libertà del tutto speciale. Insieme con gli insegnamenti di Laozi, lo "Zhuangzi" contribuì a formalizzare un'alternativa filosofica a quella proposta in Cina dal Confucianesimo. Nel corso dei secoli il Taoismo classico ha influenzato molti aspetti della vita quotidiana dei cinesi come la pittura, la letteratura, la religione taoista più tarda e le arti marziali; ha avuto anche un'influenza particolarmente forte sul Buddismo Chan (lo Zen dei giapponesi). Approfondisci
  6. Noi siamo incalcolabili. La matematica e l'ultimo illusionismo del potere

    Noi siamo incalcolabili. La matematica e l'ultimo illusionismo del potere

    € 16,00

    € 13,60 (-15%)

    Non disponibile

    Quanto fa un'idea più un'idea? Quanto una soddisfazione più un rimpianto? Quanto un rimorso per una speranza, una speranza diviso un popolo? Quanto un maschio elevato a una femmina? La vita significa nuotare in aperti oceani dove la logica e la matematica non possono arrivare. Invece quelli che contano vogliono farci credere di saper misurare, calcolare, prevedere tutto. Così loro mantengono il potere, un potere spietato e brutale ma protetto da una linda facciata scientifica, mentre noi incalcolabili siamo sempre più disorientati, spaventati, persino malati, quando sulla carta la nostra condizione dovrebbe essere luminosa e piacevole come mai prima. Allora urge trovare una via d'uscita da questo illusionismo, prima che lui finisca noi. Approfondisci
  7. La Siria brucia. L'Isis e la morte della primavera araba

    La Siria brucia. L'Isis e la morte della primavera araba

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Non disponibile

    Dalle origini, nel bel mezzo della Primavera araba del 2011, la guerra civile siriana è costata più di 270.000 vittime e si calcola che 8 milioni di siriani, più di un terzo della popolazione del paese, sia stato costretto ad abbandonare le proprie abitazioni. Le radici profonde di questo conflitto non sono mai state capite bene in Occidente, soprattutto dal governo degli Stati Uniti e da quelli europei che, prevedendo una rapida uscita di scena di Assad, ne hanno fatto una condizione irrinunciabile per qualsiasi negoziazione. Le conseguenze di questo errore di calcolo, afferma Charles Glass nella sua analisi, hanno dato un grande contributo al disastro oggi in corso sotto i nostri occhi. Glass è stato per decenni corrispondente per il Medio Oriente e ha viaggiato spesso in Siria. In questo libro combina reportage, analisi e storia per fornire una visione accessibile a tutti delle origini e delle condizioni che definiscono il conflitto in rapporto alla crisi complessiva della regione. La sua voce elegante e concisa, umana e bene informata, è un antidoto alle semplificazioni che caratterizzano tanta parte dei commenti e delle politiche sulla guerra civile. Prefazione di Patrick Cockburn. Approfondisci
  8. Pop Palestine. Viaggio nella cucina popolare palestinese. Salam cuisine tra Gaza e Jenin

    Pop Palestine. Viaggio nella cucina popolare palestinese. Salam cuisine tra Gaza e Jenin

    € 25,00

    € 21,25 (-15%)

    Non disponibile

    Un viaggio tra strade, pentole e fornelli dal sud al nord della Palestina, partendo da Hebron e poi Betlemme, Ramallah, Gerusalemme, fino a Gerico, Nablus e Jenin. A ciascuna di queste città è dedicato un capitolo in cui sono riportate le ricette di cui è stata seguita la preparazione in case, ristoranti o dai venditori di strada. Il racconto di una Palestina diversa, popolare, vista dall'interno delle sue cucine. L'occasione per conoscere attraverso nuove e curiose ricette, direttamente da chi ne conserva la tradizione, la cultura e le aspirazioni del popolo palestinese. Approfondisci
  9. Le dee e gli dei dell'antica Europa. Miti e immagini del culto

    Le dee e gli dei dell'antica Europa. Miti e immagini del culto

    € 30,00

    € 25,50 (-15%)

    Non disponibile

    Scritto nel 1974 e riveduto e aggiornato nel 1982, questo volume determinò la notorietà dell'autrice. La civiltà europea fiorita fra il 6500 e il 3500 a.C. - molto prima della civiltà greca e di quella giudaico-cristiana - non è stata un mero riflesso delle culture confinanti del Vicino Oriente, ma una cultura autonoma dotata di un suo carattere originale. L'immaginario mitico dell'epoca matrilineare rivela quali fossero le prime concezioni che l'umanità aveva del cosmo, dei rapporti tra uomo e natura e tra maschio e femmina: con al centro la Grande Dea che incarnava il principio creatore come fonte e scaturigine di tutto. Attraverso lo studio delle sculture, dei vasi e degli oggetti di culto provenienti dall'Europa sud-orientale, Gimbutas descrive una cultura che si strutturava intorno al villaggio, prima di essere travolta e dispersa dagli Indoeuropei patriarcali. Approfondisci
  10. 111 errori di traduzione che hanno cambiato il mondo

    111 errori di traduzione che hanno cambiato il mondo

    € 15,00

    € 12,75 (-15%)

    Leggendo queste pagine, imparerete come, grazie a un errore di traduzione, Nerone sia diventato miope, Lutero abbia inventato una religione, Truman abbia deciso di bombardare il Giappone, degli innocenti siano finiti in galera, la gente creda nelle cose più strane e una piazza sia diventata rossa... Approfondisci

Articoli da 1 a 10 di 55 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Discendente