Enzo Jannacci, e allora canzoni

Autore Mario Bonanno
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 7,90

€ 6,72 (-14.9%)

In sintesi

A tre anni dalla sua tragica morte Enzo Jannacci è ancora rimpianto da tutti coloro che lo hanno amato come un amico, un fratello, un compagno.

Un nuovo capitolo della ormai essenziale Enciclopedia del Novecento della collana Sorbonne, questo libro racconta il giovane medico milanese che insieme a Dario Fo e Giorgio Gaber, tra osterie e piccoli locali, rivoluzionò la canzone italiana inserendovi l'assurdo, la leggerezza ironica, un modo di cantare raccontato che fu capace di aprire il canto al teatro, avvicinando la musica leggera alla cultura e all'intellettualità più alta, in una Milano che allora era davvero la capitale culturale italiana.

Dettagli

A tre anni dalla sua tragica morte Enzo Jannacci è ancora rimpianto da tutti coloro che lo hanno amato come un amico, un fratello, un compagno. Un nuovo capitolo della ormai essenziale Enciclopedia del Novecento della collana Sorbonne, questo libro racconta il giovane medico milanese che insieme a Dario Fo e Giorgio Gaber, tra osterie e piccoli locali, rivoluzionò la canzone italiana inserendovi l'assurdo, la leggerezza ironica, un modo di cantare raccontato che fu capace di aprire il canto al teatro, avvicinando la musica leggera alla cultura e all'intellettualità più alta, in una Milano che allora era davvero la capitale culturale italiana.