Navarra

Fellini e manara

Autore L. Maggiore
ISBN 9788895756516
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 18,00

€ 15,30 (-15%)

In sintesi

Cinema e fumetti, Fellini e Manara: un dialogo intenso e proficuo tra due grandi arti e due maestri italiani. Con una prefazione di Vincenzo Mollica e disegni inediti di Fellini, il testo racconta la storia delle reciproche influenze e intime connessioni tra queste due diverse forme espressive, tracciando un originale ritratto di Federico Fellini e Milo Manara. Federico Fellini, accanito disegnatore fin dall'infanzia, già noto come caricaturista, prima di iniziare la sua leggendaria carriera cinematografica, con il nome "Fellas", incontra nel 1985 il provocatorio Milo Manara, autore cult di comics bizzarri e piccanti. Insieme daranno vita a "Viaggio a Tulum" e "Il viaggio di G. Mastorna, detto Fernet". Le due opere sono da considerarsi "film mancati" del regista, che in qualche modo hanno alimentato la sua produzione cinematografica, ma che hanno trovato forma e vita solo nel tratto di Manara. La loro genesi, complessa e travagliata, ci viene raccontata con le parole dei loro stessi autori e di coloro che vi furono coinvolti, primo fra tutti Vincenzo Mollica.

Dettagli

Cinema e fumetti, Fellini e Manara: un dialogo intenso e proficuo tra due grandi arti e due maestri italiani. Con una prefazione di Vincenzo Mollica e disegni inediti di Fellini, il testo racconta la storia delle reciproche influenze e intime connessioni tra queste due diverse forme espressive, tracciando un originale ritratto di Federico Fellini e Milo Manara. Federico Fellini, accanito disegnatore fin dall'infanzia, già noto come caricaturista, prima di iniziare la sua leggendaria carriera cinematografica, con il nome "Fellas", incontra nel 1985 il provocatorio Milo Manara, autore cult di comics bizzarri e piccanti. Insieme daranno vita a "Viaggio a Tulum" e "Il viaggio di G. Mastorna, detto Fernet". Le due opere sono da considerarsi "film mancati" del regista, che in qualche modo hanno alimentato la sua produzione cinematografica, ma che hanno trovato forma e vita solo nel tratto di Manara. La loro genesi, complessa e travagliata, ci viene raccontata con le parole dei loro stessi autori e di coloro che vi furono coinvolti, primo fra tutti Vincenzo Mollica.