Castelvecchi

Freud

Autore Stefan Zweig
Pagine 96
ISBN 9788869442438
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 12,50

€ 10,63 (-15%)

In sintesi

Nel 1931, quando questo libro viene pubblicato per la prima volta, la psicoanalisi è ormai una disciplina diffusa e apprezzata in varie parti del mondo, ma continua a destare scandalo, sospetto e polemiche. Raccontando la vita di Freud in parallelo alle evoluzioni della teoria e della pratica psicoanalitica, Stefan Zweig traccia la storia di un portatore di verità, che ci ha dato la possibilità di guardare dentro noi stessi, spingendoci nello stesso tempo a una maggiore comprensione e all’indulgenza verso gli altri. Per lo scrittore, la biografia di Sigmund Freud è lo specchio di una profonda e originale riflessione sul rapporto tra corpo e spirito, sulla differenza tra la medicina scientifica e la terapia dell’anima e sul significato esistenziale della malattia.

Dettagli

Nel 1931, quando questo libro viene pubblicato per la prima volta, la psicoanalisi è ormai una disciplina diffusa e apprezzata in varie parti del mondo, ma continua a destare scandalo, sospetto e polemiche. Raccontando la vita di Freud in parallelo alle evoluzioni della teoria e della pratica psicoanalitica, Stefan Zweig traccia la storia di un portatore di verità, che ci ha dato la possibilità di guardare dentro noi stessi, spingendoci nello stesso tempo a una maggiore comprensione e all’indulgenza verso gli altri. Per lo scrittore, la biografia di Sigmund Freud è lo specchio di una profonda e originale riflessione sul rapporto tra corpo e spirito, sulla differenza tra la medicina scientifica e la terapia dell’anima e sul significato esistenziale della malattia.

Biografia autore

(Vienna, 1881 – Petrópolis, 1942) È stato uno degli scrittori più popolari del primo Novecento e un maestro del genere biografico. Nel 1933 le sue opere furono bruciate nei roghi nazisti, così nel 1934 lasciò l’Austria per Londra, New York e infine Petrópolis, dove si suicidò il 22 febbraio 1942. Per Castelvecchi, che sta curando la riedizione di tutte le biografie di Zweig, sono già usciti Balzac, Maria Antonietta, Fouché, Marceline Desbordes-Valmore, Dostoevskij, Amerigo, Montaigne, Romain Rolland, Castellio contro Calvino, Maria Stuarda, Franz Anton Mesmer, Erasmo, Casanova e Freud.