Elemento 115

Hippie, la rivoluzione mancata

Autore Luca Pollini
ISBN 9788899498191
DISPONIBILITA': 27 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 18,00

€ 15,30 (-15%)

O

In sintesi

Movimento nato più di quarant’anni fa e che ancora oggi riesce a far parlare di sé. Gli hippie, a metà degli anni Sessanta hanno vissuto un grande sogno: sono riusciti a liberarsi dei pregiudizi, a fuggire dal consumismo, ad affermarsi in campo artistico e hanno lottato per un mondo liberato dalla violenza, senza barriere razziali e discriminazioni. Un’ideologia – fatta soprattutto dall’amore, inteso come modo di porsi di fronte alle cose, alle persone, alla vita – che ha sedotto giovani e intellettuali, rockstar e gente comune.Tra storie, leggende e aneddoti, questo libro racconta i quattro anni chiave del movimento hippie: dal 1965 al 1969.

Dettagli

Movimento nato più di quarant’anni fa e che ancora oggi riesce a far parlare di sé. Gli hippie, a metà degli anni Sessanta hanno vissuto un grande sogno: sono riusciti a liberarsi dei pregiudizi, a fuggire dal consumismo, ad affermarsi in campo artistico e hanno lottato per un mondo liberato dalla violenza, senza barriere razziali e discriminazioni. Un’ideologia – fatta soprattutto dall’amore, inteso come modo di porsi di fronte alle cose, alle persone, alla vita – che ha sedotto giovani e intellettuali, rockstar e gente comune.Tra storie, leggende e aneddoti, questo libro racconta i quattro anni chiave del movimento hippie: dal 1965 al 1969.