Il Rio

I gradini della memoria

Autore FRANCO ZAFFANELLA , VANNA LODI PASINI
Data di pubblicazione June 2018
ISBN 9788885469600
DISPONIBILITA': 3 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 14,00

€ 11,90 (-15%)

O

In sintesi

In una corte della campagna mantovana, i gradini davanti alla porta della casa padronale sono stati per decenni, se non per secoli, muti testimoni della vita di paese e del lavoro nei campi. Oggi hanno deciso di condividere con il lettore alcune di queste storie. L’espediente narrativo permette di intersecare personaggi di fantasia con storie vere “rubate” a uomini e donne che hanno vissuto la propria maturità durante la Seconda Guerra Mondiale e gli anni del boom: si tratta di preziose testimonianze che tramandano una memoria del passato che rivive in queste pagine.

Dettagli

In una corte della campagna mantovana, i gradini davanti alla porta della casa padronale sono stati per decenni, se non per secoli, muti testimoni della vita di paese e del lavoro nei campi. Oggi hanno deciso di condividere con il lettore alcune di queste storie. L’espediente narrativo permette di intersecare personaggi di fantasia con storie vere “rubate” a uomini e donne che hanno vissuto la propria maturità durante la Seconda Guerra Mondiale e gli anni del boom: si tratta di preziose testimonianze che tramandano una memoria del passato che rivive in queste pagine.

Biografia autore

FRANCO ZAFFANELLA è nato a Mantova il 15 giugno 1955 e risiede a Gabbiana di Marcaria (MN). Insieme ad alcuni amici, nel 1976 ha fondato l’emittente radiofonica castellucchiese “Radio Flash”, nella quale ha collaborato come conduttore e autore per molti anni. Commediografo, è autore di copioni teatrali in dialetto mantovano, rappresentati anche in altre province del nord Italia. È anche sceneggiatore di spettacoli didattici e i suoi testi sono stati rappresentati in numerose scuole e parrocchie italiane, con qualche uscita anche all'estero. Coltiva da molti anni anche la passione per l’archeologia, che lo ha portato ad effettuare laboratori sperimentali in diverse scuole mantovane. Per Il Rio ha pubblicato: Il bosco che corre (con Srimalie Bassani, 2014), Il dono di Bastoncino (con Francesca Navoni, 2015), Gli amanti di Valdaro. Quando nacque la parola amore(2017).

VANNA LODI PASINI, nata a Bozzolo il 20 agosto 1968, inizia il suo approccio artistico quindici anni fa come autodidatta; successivamente frequenta corsi a Roma, Bologna, Parma, Brescia e Mantova. Nel 2012 si iscrive alla scuola d’arte madonnara, per poi partecipare ai concorsi internazionali di Grazie di Curtatone (dove ha ottenuto due segnalazioni), di Nocera Inferiore, di Brescia (in cui si classifica seconda). Per tre anni ha partecipato al concorso “Arte sulle strade”, che si è svolto in provincia di Brescia. Nel 2017 ha avuto la possibilità di partecipare al Festival “Bella Via” in Messico nella categoria “maestri”.