Oligo Editore

I sogni di Arthur

Autore Arthur Rimbaud
ISBN 9788885723054
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 10,00

€ 9,50 (-5%)

In sintesi

«I sogni di Arthur» è un libro composto da due racconti di Rimbaud: «Il sole era ancora caldo» e «Il sogno di Bismarck». Il primo (da anni fuori catalogo) e il secondo del tutto inedito nel panorama librario italiano. Si tratta di narrazioni giovanili composte nel 1864 e nel 1870 quando il giovane Rimbaud si stava preparando letterariamente e poeticamente a diventare il "poeta veggente" che tutto il mondo ha conosciuto e che ha cambiato il corso della poesia mondiale. Nel primo racconto si parla di un ragazzo con sete di sapere che descrive la cittadina di Reims; nel secondo si narra di un sogno nel quale Rimbaud si prende gioco del cancelliere prussiano Bismarck che sconfisse i Francesi nel 1870. Anche Charleville, la città di Rimbaud, venne bombardata dai tedeschi. Entrambi i racconti sono sarcastici, sbeffeggiano il potere, sia esso di un cancelliere o dei professori a scuola, e in nuce c'è già il poeta ribelle di «Una stagione all'inferno».

Dettagli

«I sogni di Arthur» è un libro composto da due racconti di Rimbaud: «Il sole era ancora caldo» e «Il sogno di Bismarck». Il primo (da anni fuori catalogo) e il secondo del tutto inedito nel panorama librario italiano. Si tratta di narrazioni giovanili composte nel 1864 e nel 1870 quando il giovane Rimbaud si stava preparando letterariamente e poeticamente a diventare il "poeta veggente" che tutto il mondo ha conosciuto e che ha cambiato il corso della poesia mondiale. Nel primo racconto si parla di un ragazzo con sete di sapere che descrive la cittadina di Reims; nel secondo si narra di un sogno nel quale Rimbaud si prende gioco del cancelliere prussiano Bismarck che sconfisse i Francesi nel 1870. Anche Charleville, la città di Rimbaud, venne bombardata dai tedeschi. Entrambi i racconti sono sarcastici, sbeffeggiano il potere, sia esso di un cancelliere o dei professori a scuola, e in nuce c'è già il poeta ribelle di «Una stagione all'inferno».