Ledizioni

Identità e finzione

Autore L. Neri
Collana la ragione critica
Pagine 202
ISBN 9788867050444
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

In sintesi

a categoria del personaggio in letteratura è stata ripetutamente demolita e riabilitata lungo tutto il corso del Novecento e ha concentrato su di sé una serie di contraddizioni e di interrogativi. Dialogando con alcuni degli autori che hanno affrontato il tema, questo libro si propone di ripercorrere le tappe della discussione teorica, problematizzandone i concetti fondamentali: Chi è questo individuo? Qual è la natura della sua esistenza? Possiamo ipotizzare una teoria che ne descriva lo statuto? A partire dalle pagine saggistiche di Forster, James, Proust, Debenedetti, l’indagine attraversa l’età degli studi strutturali, per arrivare alle prospettive più recenti dei mondi possibili, e infine gettare uno sguardo sullo sviluppo delle neuroscienze. Laura Neri insegna Critica e teoria della letteratura all’Università degli Studi di Milano. Fra i suoi lavori, si ricordano i volumi: Vittorio Sereni, Andrea Zanzotto, Giovanni Giudici: un’indagine retorica, Sestante, 2000; La responsabilità della prosa. Retorica e argomentazione nelle «Operette morali» di Leopardi, Led, 2008; I campi della retorica. Letteratura, argomentazione, discorso, Carocci, 2011.

Dettagli

a categoria del personaggio in letteratura è stata ripetutamente demolita e riabilitata lungo tutto il corso del Novecento e ha concentrato su di sé una serie di contraddizioni e di interrogativi. Dialogando con alcuni degli autori che hanno affrontato il tema, questo libro si propone di ripercorrere le tappe della discussione teorica, problematizzandone i concetti fondamentali: Chi è questo individuo? Qual è la natura della sua esistenza? Possiamo ipotizzare una teoria che ne descriva lo statuto? A partire dalle pagine saggistiche di Forster, James, Proust, Debenedetti, l’indagine attraversa l’età degli studi strutturali, per arrivare alle prospettive più recenti dei mondi possibili, e infine gettare uno sguardo sullo sviluppo delle neuroscienze. Laura Neri insegna Critica e teoria della letteratura all’Università degli Studi di Milano. Fra i suoi lavori, si ricordano i volumi: Vittorio Sereni, Andrea Zanzotto, Giovanni Giudici: un’indagine retorica, Sestante, 2000; La responsabilità della prosa. Retorica e argomentazione nelle «Operette morali» di Leopardi, Led, 2008; I campi della retorica. Letteratura, argomentazione, discorso, Carocci, 2011.