Albeggi

Io e Rocco

Autore Roberto Cappelletti
ISBN 9788898795505
DISPONIBILITA': 11 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 10,00
O

In sintesi

Rocco e il suo modo scapestrato e senza regole, senza limiti, senza pudore o vergogna. Rocco immerso in un paese d'Abruzzo che gli fa da contorno e che lo guarda vivere nei modi più strani e non convenzionali, da leader di una banda di scalmanati, picchiatori, sfruttatori, imbroglioni. Rocco decide di riscattare la propria povertà spacciando o rubando e si porta al seguito il malconcio Righetto, malato di leucemia. Inopportuno in quella banda di pazzi senza regole, Righetto si trova ad affrontare fin da piccolo le situazioni più imbarazzanti e problematiche. Assieme a lui, solo la sua patologica timidezza, la sua leucemia e Rocco, che oltre a infilarlo nei guai più impensabili è sempre presente e pronto a tirarlo fuori, pronto a ripescarlo dal buio della disperazione e della malinconia per riportarlo a gioire della vita. Un piccolo romanzo spudorato, ironico, tagliente e dolcissimo, una storia trasgressiva, dissacrante ma struggente; una lettura per tutti, ma indispensabile per chi convive con un problema irrisolvibile, una malattia, una situazione difficile, e ha bisogno di trovare un "gancio" per vedere la vita in una prospettiva diversa.

Dettagli

Rocco e il suo modo scapestrato e senza regole, senza limiti, senza pudore o vergogna. Rocco immerso in un paese d'Abruzzo che gli fa da contorno e che lo guarda vivere nei modi più strani e non convenzionali, da leader di una banda di scalmanati, picchiatori, sfruttatori, imbroglioni. Rocco decide di riscattare la propria povertà spacciando o rubando e si porta al seguito il malconcio Righetto, malato di leucemia. Inopportuno in quella banda di pazzi senza regole, Righetto si trova ad affrontare fin da piccolo le situazioni più imbarazzanti e problematiche. Assieme a lui, solo la sua patologica timidezza, la sua leucemia e Rocco, che oltre a infilarlo nei guai più impensabili è sempre presente e pronto a tirarlo fuori, pronto a ripescarlo dal buio della disperazione e della malinconia per riportarlo a gioire della vita. Un piccolo romanzo spudorato, ironico, tagliente e dolcissimo, una storia trasgressiva, dissacrante ma struggente; una lettura per tutti, ma indispensabile per chi convive con un problema irrisolvibile, una malattia, una situazione difficile, e ha bisogno di trovare un "gancio" per vedere la vita in una prospettiva diversa.