Orthotes

L'infinito. Aristotele, Spinoza, Hegel

Autore Alain Badiou
ISBN 9788893141277
DISPONIBILITA': 14 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 22,00

€ 18,70 (-15%)

O

In sintesi

Il corso del 1984/1985 consacrato al tema dell'infinito in Aristotele, Spinoza e Hegel, appartiene alla serie seminariale che edifica e prepara i concetti fondanti del primo grande trattato ontologico di Alain Badiou (L'essere e l'evento, 1988). L'asperità dell'analisi badiouana della costruzione filosofico-matematica del concetto d'infinito, solo in apparenza astratta, libera in realtà una folgorante prospettiva teoretica sulla questione tutta politica del soggetto. È l'indagine delle risonanze etiche di una soggettività infinita, infatti, il suggello di queste pagine così energiche. Non a caso il gradiente tematico del presente seminario trova ricetto in questi due enunciati, certo bruschi ma non meno imperiosi: «l'unico oggetto della filosofia è una teoria del soggetto»; «il finito è l'essenza di ogni forma d'oppressione».

Dettagli

Il corso del 1984/1985 consacrato al tema dell'infinito in Aristotele, Spinoza e Hegel, appartiene alla serie seminariale che edifica e prepara i concetti fondanti del primo grande trattato ontologico di Alain Badiou (L'essere e l'evento, 1988). L'asperità dell'analisi badiouana della costruzione filosofico-matematica del concetto d'infinito, solo in apparenza astratta, libera in realtà una folgorante prospettiva teoretica sulla questione tutta politica del soggetto. È l'indagine delle risonanze etiche di una soggettività infinita, infatti, il suggello di queste pagine così energiche. Non a caso il gradiente tematico del presente seminario trova ricetto in questi due enunciati, certo bruschi ma non meno imperiosi: «l'unico oggetto della filosofia è una teoria del soggetto»; «il finito è l'essenza di ogni forma d'oppressione».