Castelvecchi

La mia vita da bambina

Autore Helena Morley
Pagine 256
ISBN 9788869442469
DISPONIBILITA': 2 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 19,50

€ 16,58 (-15%)

O

In sintesi

Nella città brasiliana di Diamantina, tra il 1893 e il 1895, l'adolescente Helena annota con cura le sue giornate, i suoi pensieri e le storie - bizzarre e toccanti - della piccola comunità mineraria che la circonda. Di fronte a lei si muove una popolosa famiglia sottoposta all'indiscussa e benevola autorità della nonna, mentre la vita procede tra amori, miracoli, drammi e incontenibili gioie. Sono cronache di vita quotidiana che la giovane autrice racconta con un misto di stupore infantile e sorprendente consapevolezza. Pubblicato nel 1942, il libro otterrà in patria un clamoroso successo, replicato pochi anni dopo dall'edizione francese e quindi da quella inglese, curata dalla poetessa Elizabeth Bishop. Con la sua scrittura semplice ma straordinariamente precisa, "La mia vita da bambina" si offre oggi come un esempio di realismo magico ante litteram, affollato di personaggi indimenticabili, per i quali, a lettura conclusa, non si può non provare nostalgia.

Dettagli

Nella città brasiliana di Diamantina, tra il 1893 e il 1895, l'adolescente Helena annota con cura le sue giornate, i suoi pensieri e le storie - bizzarre e toccanti - della piccola comunità mineraria che la circonda. Di fronte a lei si muove una popolosa famiglia sottoposta all'indiscussa e benevola autorità della nonna, mentre la vita procede tra amori, miracoli, drammi e incontenibili gioie. Sono cronache di vita quotidiana che la giovane autrice racconta con un misto di stupore infantile e sorprendente consapevolezza. Pubblicato nel 1942, il libro otterrà in patria un clamoroso successo, replicato pochi anni dopo dall'edizione francese e quindi da quella inglese, curata dalla poetessa Elizabeth Bishop. Con la sua scrittura semplice ma straordinariamente precisa, "La mia vita da bambina" si offre oggi come un esempio di realismo magico ante litteram, affollato di personaggi indimenticabili, per i quali, a lettura conclusa, non si può non provare nostalgia.

Biografia autore

(Diamantina, 1880 – Rio de Janeiro, 1970) Alice Dayrell Caldeira Brant, figlia di un inglese e di una brasiliana, sposò nel 1900 Augusto Mario Caldeira Brant, futuro presidente del Banco do Brasil. A sessantadue anni, su consiglio del marito, decise di pubblicare con lo pseudonimo di Helena Morley il suo diario di adolescente. Dal libro, che ottenne un immediato successo di critica e pubblico, è stato tratto nel 2004 il film Vida de menina di Helena Solberg.