Modo Infoshop

La tenda rossa di Bologna

Autore John Berger
ISBN 9788890536298
DISPONIBILITA': 5 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 15,00

€ 12,75 (-15%)

O

In sintesi

Capitava di rado che ci abbracciassimo, o persino che ci sfiorassimo. I nostri contatti più intimi avvenivano attraverso i regali. Per trent’anni, i nostri doni si sono conformati alla stessa tacita legge non scritta: dovevano essere piccoli, inconsueti e volti a soddisfare un particolare desiderio che ognuno aveva indovinato nell’altro. Un omaggio all’amatissimo zio Edgar, di cui ammirava l’intransigenza sbrindellata e regale, un libro sul tempo e la memoria, e ancora una personalissima guida a una città senza tempo. Tutte le finestre davanti a cui passo hanno le tende, e sono tutte dello stesso colore. Rosse. [...] Dall’altra parte ci sono dei corpi e i loro segreti, che dall’altra parte non sono segreti... La tenda rossa di Bologna, una meditazione sottile sul tessuto intimo della città, su memoria e perdita, evoca voci lievi e senza età che promettono ogni cosa. John Berger nella sua migliore forma lirica.

Dettagli

Capitava di rado che ci abbracciassimo, o persino che ci sfiorassimo. I nostri contatti più intimi avvenivano attraverso i regali. Per trent’anni, i nostri doni si sono conformati alla stessa tacita legge non scritta: dovevano essere piccoli, inconsueti e volti a soddisfare un particolare desiderio che ognuno aveva indovinato nell’altro. Un omaggio all’amatissimo zio Edgar, di cui ammirava l’intransigenza sbrindellata e regale, un libro sul tempo e la memoria, e ancora una personalissima guida a una città senza tempo. Tutte le finestre davanti a cui passo hanno le tende, e sono tutte dello stesso colore. Rosse. [...] Dall’altra parte ci sono dei corpi e i loro segreti, che dall’altra parte non sono segreti... La tenda rossa di Bologna, una meditazione sottile sul tessuto intimo della città, su memoria e perdita, evoca voci lievi e senza età che promettono ogni cosa. John Berger nella sua migliore forma lirica.