Elliot

Lettere dal fronte

Autore Renato Serra
Pagine 96
ISBN 9788861929111
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 9,50

€ 8,08 (-14.9%)

In sintesi

Di famiglia dalle solide tradizioni risorgimentali, a diciassette anni Renato Serra era già iscritto alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Qui avrebbe seguito tra gli altri il determinante insegnamento di Giosuè Carducci. Collaboratore della rivista «La Voce», entrò in contatto con Prezzolini, De Robertis e Papini. Nello stesso periodo iniziò una costruttiva corrispondenza con Benedetto Croce. Allo scoppio della Prima guerra mondiale, dopo una cocente delusione d’amore, partì volontario. Sarebbe morto poche settimane dopo, neanche trentunenne, sul fronte dell’Isonzo. Era il 20 luglio 1915. A cento anni dalla morte, viene qui riproposta una selezione delle lettere che Serra scrisse dopo essersi arruolato fino al suo ultimo giorno. In queste pagine epistolari traspaiono l’acutezza del suo sguardo di letterato, la sua intelligenza e i suoi più prepotenti sentimenti umani. A tale riguardo particolarmente eloquenti appaiono le missive dirette alla madre.

Introduzione di Massimo Onofri

Dettagli

Di famiglia dalle solide tradizioni risorgimentali, a diciassette anni Renato Serra era già iscritto alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Qui avrebbe seguito tra gli altri il determinante insegnamento di Giosuè Carducci. Collaboratore della rivista «La Voce», entrò in contatto con Prezzolini, De Robertis e Papini. Nello stesso periodo iniziò una costruttiva corrispondenza con Benedetto Croce. Allo scoppio della Prima guerra mondiale, dopo una cocente delusione d’amore, partì volontario. Sarebbe morto poche settimane dopo, neanche trentunenne, sul fronte dell’Isonzo. Era il 20 luglio 1915. A cento anni dalla morte, viene qui riproposta una selezione delle lettere che Serra scrisse dopo essersi arruolato fino al suo ultimo giorno. In queste pagine epistolari traspaiono l’acutezza del suo sguardo di letterato, la sua intelligenza e i suoi più prepotenti sentimenti umani. A tale riguardo particolarmente eloquenti appaiono le missive dirette alla madre. Introduzione di Massimo Onofri

Biografia autore

Renato Serra Nacque a Cesena nel 1884, fu scrittore e un sorprendente critico letterario. Tra le sue opere più celebri ricordiamo Scritti critici (1910) ed Esame di coscienza di un letterato (1915). Morì durante la Prima guerra mondiale nel 1915.