Hellnation

Lontano da Highbury

Diario italiano dell’indimenticabile stagione dell’Arsenal 2001-2002

Autore Luca Frazzi
Pagine 188
ISBN 9788867180936
DISPONIBILITA': 1 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 15,00

€ 12,75 (-15%)

O

In sintesi

Oggi tifare Arsenal va di moda ma, surclassando i tifosi occasionali del grande club britannico, Lontano da Highbury affonda le sue radici in un altro calcio, quando i gunners avevano fama di squadra noiosa (il famoso «Boring, Boring Arsenal») e pragmatica fino all’eccesso. Eppure, dando corpo al sogno vissuto dall’Arsenal nel corso dell’indimenticabile stagione 2001-2002, dalla prima amichevole estiva col Boreham Wood fino alla conquista della FA Cup e al trionfo in Premier League, il libro di Frazzi è un monumento alla passione sportiva, il diario di un gooner confinato a Fidenza, a oltre mille chilometri e a qualche ora di volo da Islington, Londra Nord.
Divertente, appassionato, struggente, Lontano da Highbury parla la lingua dei tifosi di ogni tempo e di ogni paese: l’anima irriducibile di un calcio popolare, malgrado il dominio delle speculazioni finanziarie e delle pay-tv.

Dettagli

Oggi tifare Arsenal va di moda ma, surclassando i tifosi occasionali del grande club britannico, Lontano da Highbury affonda le sue radici in un altro calcio, quando i gunners avevano fama di squadra noiosa (il famoso «Boring, Boring Arsenal») e pragmatica fino all’eccesso. Eppure, dando corpo al sogno vissuto dall’Arsenal nel corso dell’indimenticabile stagione 2001-2002, dalla prima amichevole estiva col Boreham Wood fino alla conquista della FA Cup e al trionfo in Premier League, il libro di Frazzi è un monumento alla passione sportiva, il diario di un gooner confinato a Fidenza, a oltre mille chilometri e a qualche ora di volo da Islington, Londra Nord. Divertente, appassionato, struggente, Lontano da Highbury parla la lingua dei tifosi di ogni tempo e di ogni paese: l’anima irriducibile di un calcio popolare, malgrado il dominio delle speculazioni finanziarie e delle pay-tv.

Biografia autore

Nato a Fidenza nel 1966, è una delle firme più conosciute nel panorama della stampa musicale specializzata italiana. Si occupa di punk e rock praticamente da sempre. Scrive per Rumore e Sottoterra ma in passato è stato fanzinaro e collaboratore de l’Ultimo Buscadero e Rockerilla. Oltre a Lontano da Highbury, ha pubblicato Iggy & The Stooges. 35 anni di suoni nocivi (Stampa Alternativa, 1998), The Clash. I Wanna Riot (Arcana, 2009), due guide al primo punk italiano nel 2003, una ai Joy Division nel 2009, una agli Stooges nel 2010, una ai Clash nel 2011 e una ai Ramones nel 2013 per le edizioni Apache. Nel 2010 ha curato per Arcana l’edizione italiana di Mod. Vita pulita in circostanze difficili di Terry Rawlings e nel 2011 quella di 18 anni di Festival Beat (Tsunami Edizioni). È autore di Mamma dammi la benza, documentario in tre puntate sulle radici del punk italiano prodotto dal canale satellitare Jimmy, e conduttore radiofonico. Ha la casa piena di dischi, libri, riviste e altri oggetti superflui. Molti anni fa suonava (male) la batteria. Tifa Arsenal, ama le colline, i cappelletti in brodo, il Gutturnio, i Clash e le figurine dei calciatori.