Tsunami Edizioni

Magister Dixit

Autore Eduardo Vitolo
Pagine 288
ISBN 9788896131701
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 21,50

€ 18,28 (-15%)

In sintesi

C’è un regno in cui si fondono mirabilmente e orribilmente musica e medianità, esoterismo e sperimentazione, visione e dannazione, guerra e morte. Quel regno ha la forma di un castello gotico, abbarbicato su una montagna, il cui sentiero impervio e nebbioso può essere percorso solo da alcune anime elette: una di queste è Antonio Bartoccetti.
Compositore, mago, filosofo, psichiatra, demonologo, chitarrista: Bartoccetti è l’artista faustiano per antonomasia, che nel corso di una o più esistenze ha gettato le basi di tutti gli umori più oscuri e terribili che il rock abbia mai vomitato dall’alba dei tempi.
Magister Dixit - La Leggenda Esoterica di Jacula e Antonius Rex è la biografia ufficiale del Maestro del progressive rock più sulfureo e orrorifico. Un lungo viaggio che si dipana tra album seminali e controversi, morti inspiegabili, riti innominabili e predizioni infauste dal mondo delle anime disincarnate fino ad arrivare a una profezia della fine datata 2148.
Il Giardino del Mago vi aspetta... per sempre, per sempre.

Dettagli

C’è un regno in cui si fondono mirabilmente e orribilmente musica e medianità, esoterismo e sperimentazione, visione e dannazione, guerra e morte. Quel regno ha la forma di un castello gotico, abbarbicato su una montagna, il cui sentiero impervio e nebbioso può essere percorso solo da alcune anime elette: una di queste è Antonio Bartoccetti. Compositore, mago, filosofo, psichiatra, demonologo, chitarrista: Bartoccetti è l’artista faustiano per antonomasia, che nel corso di una o più esistenze ha gettato le basi di tutti gli umori più oscuri e terribili che il rock abbia mai vomitato dall’alba dei tempi. Magister Dixit - La Leggenda Esoterica di Jacula e Antonius Rex è la biografia ufficiale del Maestro del progressive rock più sulfureo e orrorifico. Un lungo viaggio che si dipana tra album seminali e controversi, morti inspiegabili, riti innominabili e predizioni infauste dal mondo delle anime disincarnate fino ad arrivare a una profezia della fine datata 2148. Il Giardino del Mago vi aspetta... per sempre, per sempre.