Cut Up

Offspring. Progenie carnivora

Autore Jack Ketchum
ISBN 9788895246710
DISPONIBILITA': 23 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 16,00

€ 13,60 (-15%)

O

In sintesi

ut-Up Publishing presenta OFFSPRING: Progenie cannibale, il romanzo cult di Jack Ketchum. Per la prima volta in Italia uno dei libri più attesi e seminali dello splatterpunk, da cui è tratto il film di Andrew Van Den Houten del 2009, costituente una trilogia, filmica e letteraria, con Off Seasone The Woman.Tradotto e illustrato da Paolo Di Orazio.Prefazione di Stefano Fantelli.

L’anziano e stanco ex poliziotto George Peters torna ad affrontare un vecchio caso ritenuto risolto. Incubi a parte, viene chiamato da uno strano vento. Quello della mente che spira su tre famiglie americane, completamente diverse tra loro, e le riunisce in una località sperduta del Maine chiamata Dead River. Questo vento comune a tutti, che sa di ferro e salsedine, sangue e violenza, rabbia e passione, li cattura e li fa esplodere nella follia primordiale. La sopravvivenza è l’impulso bestiale delle vittime, l’omicidio quello vitale dei cannibali guidati da La Donna, il cui scopo è, da undici estati, proteggere la propria famiglia, fornirle cibo e dare pace a uno spirito infuriato. Complici il bosco e la luna piena dell’America dei primi ‘90, la rivisitazione di una leggenda irlandese in un vero e proprio purgatorio di lame, proiettili e dolore.


JACK KETCHUM pubblica racconti e romanzi dal 1980. Autore cult del noir estremo e lo slasher horror, ha vinto numerosi Bram Stoker Awards, è stato condannato dal settimanale americano Village Voice per pornografia violenta. Ketchum ama Elvis Presley, i dinosauri e l’Horror. Tra i numerosi romanzi, alcuni divenuti poi film altrettanto violenti e premiati, in Italia sono usciti La ragazza della porta accanto(Gargoyle, 2009) e Sentieri di Sangue(Independent Legions, 2016).

Dettagli

ut-Up Publishing presenta OFFSPRING: Progenie cannibale, il romanzo cult di Jack Ketchum. Per la prima volta in Italia uno dei libri più attesi e seminali dello splatterpunk, da cui è tratto il film di Andrew Van Den Houten del 2009, costituente una trilogia, filmica e letteraria, con Off Seasone The Woman.Tradotto e illustrato da Paolo Di Orazio.Prefazione di Stefano Fantelli. L’anziano e stanco ex poliziotto George Peters torna ad affrontare un vecchio caso ritenuto risolto. Incubi a parte, viene chiamato da uno strano vento. Quello della mente che spira su tre famiglie americane, completamente diverse tra loro, e le riunisce in una località sperduta del Maine chiamata Dead River. Questo vento comune a tutti, che sa di ferro e salsedine, sangue e violenza, rabbia e passione, li cattura e li fa esplodere nella follia primordiale. La sopravvivenza è l’impulso bestiale delle vittime, l’omicidio quello vitale dei cannibali guidati da La Donna, il cui scopo è, da undici estati, proteggere la propria famiglia, fornirle cibo e dare pace a uno spirito infuriato. Complici il bosco e la luna piena dell’America dei primi ‘90, la rivisitazione di una leggenda irlandese in un vero e proprio purgatorio di lame, proiettili e dolore. JACK KETCHUM pubblica racconti e romanzi dal 1980. Autore cult del noir estremo e lo slasher horror, ha vinto numerosi Bram Stoker Awards, è stato condannato dal settimanale americano Village Voice per pornografia violenta. Ketchum ama Elvis Presley, i dinosauri e l’Horror. Tra i numerosi romanzi, alcuni divenuti poi film altrettanto violenti e premiati, in Italia sono usciti La ragazza della porta accanto(Gargoyle, 2009) e Sentieri di Sangue(Independent Legions, 2016).