25 Aprile, ora e sempre resistenza

Articoli da 1 a 10 di 21 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Ascendente
  1. Sotto l'ombra di un bel fiore

    Sotto l'ombra di un bel fiore

    € 16,90

    Scritto nella forma del romanzo, ma basato su memorie dirette, "Sotto l'ombra di un bel fiore" ha per protagonisti Pedro e Paolo che ripercorrono a distanza di anni le loro esperienze, di partigiano e di esule, e assistono in presa diretta al progressivo smantellamento dei loro sogni di cambiamento. Costruiti da Bellosi ricalcando le caratteristiche di alcuni dei protagonisti della Resistenza che ha conosciuto nel corso della sua vita, Pedro e Paolo rivivono gli avvenimenti che hanno segnato un intero territorio, quello del Lago di Como, teatro di uno degli episodi cardine della storia italiana del Novecento: la cattura e l'uccisione di Mussolini. Diventati dirigenti dell'Eni sotto la guida di Enrico Mattei, Pedro e Paolo ripercorrono insieme, accompagnandola, la storia: dall'intensità della guerra partigiana ai gloriosi Giorni di Aprile, al tragico epilogo della vicenda di Gianna e Neri, partigiani uccisi da partigiani. Aggrumando poi il racconto attorno a tre momenti decisivi del dopoguerra: a caldo, nel 1948, sotto l'effetto straniante dell'amnistia Togliatti; nel 1957, in occasione del Processo di Padova alla Resistenza; nel 1967, in piena aria di golpe, con la schiusa delle uova di serpente degli agenti dell'Ovra transitati dal fascismo alla repubblica nel ruolo di protagonisti della strategia della tensione. Un racconto che traccia un filo rosso lungo vent'anni di storia d'Italia, con un finale a sorpresa. Approfondisci
  2. Il significato morale del fascismo

    Il significato morale del fascismo

    € 2,00

    Ma ciò che soprattutto va messo in evidenza del fascismo è, secondo me, il significato morale: l’insulto sistematico, adoprato come metodo di governo, alla dignità morale dell’uomo: l’umiliazione brutale, osten- tata come una gesta da tramandare ai posteri, dell’uomo degradato a cosa. [...] Nel manganello e nell’olio di ricino c’erano già quei primi micidiali germi del flagello, che venti anni dopo, sviluppati fino alle loro spaventose conseguenze dalla gelida consequenziarietà teutonica, dove- vano fatalmente portare allo sterminio scientifico delle camere a gas... Approfondisci
  3. Il partigiano ritrovato. Una storia di Resistenza

    Il partigiano ritrovato. Una storia di Resistenza

    € 16,00

    Questo libro ricostruisce la vicenda di Giuseppe Zannini, bancario barese, classe 1917, antifascista cattolico, amico di Aldo Moro e di Achille Ardigò, catturato dalle SS a Bologna, internato a Mauthausen come triangolo rosso e morto nel Lager nazista. La storia di Giuseppe si intreccia con quelle di sua madre Adele e della giovane pisana Matilde Camaiori, al suo fianco negli ultimi anni di formazione politica e nei tragici giorni dell'arresto, e incontra quelle di figure eminenti dell'antifascismo emiliano e milanese. Approfondisci
  4. Quando c'era LVI edizione integrale

    Quando c'era LVI edizione integrale

    € 16,00

    Italia, Duemilaqualcosa. Uno sparuto gruppo di neofascisti, combattuti tra slanci nostalgici e crisi di fiducia, decidono di lanciarsi in una impresa tanto ardita quanto visionaria: riportare in vita il "Duce del Fascismo", Benito Mussolini in persona, e affidargli di nuovo le sorti del paese. Con l'aiuto di un anziano gerarca nazista, esperto di genetica, trafugano il cadavere del "Dvce", e lo sottopongono ad un esperimento di laboratorio che lo restituirà alla Patria, forte e combattivo come un tempo. Attraverso la "propaganda social" e il suo spregiudicato carisma politico, tenterà di riconquistare il potere supremo del paese. Ma non gli sarà facile, perché durante l'esperimento in laboratorio qualcosa è andato storto, un errore piccolo ma fatale: sì, il "DVCE" è tornato... ma è negro!

    Approfondisci
  5. Nome di battaglia Sonia

    Nome di battaglia Sonia

    € 13,00

    Ciò che ci ha lasciato l'ultima guerra, col suo carico di orrore e di morte, è un'eredità feroce, distruttiva e disumana. Numerose sono state le onorificenze a quanti hanno strenuamente lottato per riscattare la Libertà: eroi singoli o gruppi di militanti o intere città, come Faenza dove si dipana la storia di Elda, la nostra protagonista. Ma altrettanto degni di riconoscimento sono i tanti rimasti nell'ombra che, con passione e determinazione, senza clamore, si sono battuti con infinito coraggio e lealtà. Elda è una di loro. Lei, giovanissima staffetta partigiana con nome di battaglia Sonia, ha rischiato ogni giorno la vita in nome dei valori in cui credeva e dei comuni ideali con i compagni di viaggio. Un intreccio di legami e un succedersi di situazioni drammatiche che ne hanno condizionato il futuro di donna. Le memorie, raccolte dalla figlia in un devozionale rispetto, sono fondamentali per non dimenticare, per consegnare alle nuove generazioni lo spaccato di un periodo storico ma soprattutto per far capire come il valore della Libertà debba essere considerato un diritto imprescindibile, in onore a quanti si sono sacrificati per un così alto ideale. Approfondisci
  6. Una fame instancabile. Partigiani a Torino

    Una fame instancabile. Partigiani a Torino

    € 14,00

    Silvio Borione, il Biund, compie dieci anni pochi giorni dopo il primo bombardamento su Torino. Figlio del quartiere operaio di borgo San Paolo, divide gli anni feroci della guerra tra la sopravvivenza in una città distrutta e una spontanea lotta partigiana, tra la vita di strada e dei cortili e la costante ricerca di sbarazzarsi di quella fame che sente «fin dentro le unghie». Con una buona dose di coraggio e incoscienza, appoggia la Resistenza prendendo parte a sabotaggi, conflitti a fuoco, fughe, attacchi dinamitardi e rapine, in un gioco dove la posta è la vita stessa. Ad animare le sue gesta, sempre e comunque, una "fame instancabile": il filo conduttore di un'esistenza spesa senza tregua dalla parte giusta della barricata. Approfondisci
  7. I nemici di Mussolini. Storia della resistenza armata al regime fascista

    I nemici di Mussolini. Storia della resistenza armata al regime fascista

    € 25,00

    Questa storia dell'antifascismo italiano, dal delitto Matteotti fino alla proclamazione della Repubblica, è il frutto di una lunga e approfondita ricerca e, nello stesso tempo, della diretta esperienza del suo autore. Charles Delzell prestò infatti servizio nell'Esercito americano in Italia dal 1943 al 1945 e negli anni successivi vi tornò a più riprese, entrando in contatto con molti leader della Resistenza e intraprendendo un fitto scambio con gli studiosi italiani. In questo volume, Delzell delinea le ragioni, i percorsi e le prospettive degli uomini e dei movimenti politici che hanno dato vita alla Resistenza armata - la fase culminante di una lunga lotta protrattasi in Italia e all'estero per oltre un ventennio - partendo dal brutale assassinio del segretario socialista, che spostò lo scontro con il regime fuori dalle aule della democrazia parlamentare, e affrontando poi gli aspetti salienti del movimento antifascista: l'emigrazione all'estero, l'attività clandestina in Italia e la partecipazione alla Guerra Civile Spagnola, una sorta di prova generale della Resistenza armata iniziata l'8 settembre 1943. Dalla ricostruzione di Delzell, emergono le scelte dei partigiani, l'eroismo e il sacrificio degli anonimi, la tenacia della propaganda clandestina, i conflitti politici interni e lo sforzo collettivo: un'immagine complessa e obiettiva degli uomini e delle idee che hanno cambiato radicalmente la Storia del nostro Paese. Approfondisci
  8. La mia guerra di Spagna

    La mia guerra di Spagna

    € 18,00

    Mika Etchebéhère, una delle grandi dimenticate dalla storia, scrisse questa sua autobiografia a quarant’anni di distanza dalla guerra, nel ’76. Non fu una storica o una scrittrice bensì una combattente sul fronte aragonese insieme a suo marito Hippolyte ucciso mentre era al comando di una colonna del Poum, organizzazione anti-stalinista fondata da Andrés Nin. Priva di nozioni militari, capace a malapena di sparare, dopo la morte del marito Mika si trova suo malgrado a imbracciare il fucile, vincendo le diffidenze degli uomini e trasformandosi nell’unica donna “capitana” di una colonna militare antifranchista. Approfondisci
  9. Carlo e Nello Rosselli. Testimoni di Giustizia e Libertà

    Carlo e Nello Rosselli. Testimoni di Giustizia e Libertà

    € 7,90

    Non disponibile

    Un nuovo capitolo della ormai essenziale Enciclopedia del Novecento della collana Sorbonne, questo libro racconta Carlo e Nello Rosselli, attivisti antifascisti, ancora oggi punti di riferimento del pensiero libero e democratico, che furono uccisi in Francia nel 1937 per mano dei sicari inviati da Mussolini. Il curatore ne ripercorre la storia personale, ma soprattutto le idee e la visione politica. Approfondisci
  10. Voci di libertà ovvero l'enigma di Picelli

    Voci di libertà ovvero l'enigma di Picelli

    € 8,00

    Nel 1922 a Parma, le formazioni degli Arditi del Popolo prendevano le armi per opporsi al pericolo rappresentato dalle squadre fasciste. Nella città di Verdi e Toscanini, però, a differenza che altrove, le bande armate guidate da Italo Balbo vennero respinte dalle azioni difensive degli Arditi, capeggiati da Guido Picelli, l’eroe predestinato. Spontaneo chiedersi come mai solo a Parma ebbe luogo questa pura ribellione, come autentico e irrinunciabile bisogno di chi non avrebbe mai accettato l’idea di privarsi del bene più prezioso: libertà; pienamente consapevoli che da essa stessa sgorga l’unica vita degna di essere vissuta. La bellezza nascosta in questo meraviglioso interrogativo che Loredana riesce a suscitare, si coglie, ancora una volta racchiusa nel punto più alto e semplice su cui tutto il poema si regge. (dalla Prefazione di Emanuele Ghelfi) Approfondisci

Articoli da 1 a 10 di 21 in totale

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Griglia  Lista 

Imposta Ordine Ascendente