La Vela

Perché il liberalismo ha fallito (ANT)

Autore Patrick J. Deneen
Editore in esclusiva anteprime luglio-agosto 2019
ISBN 9788899661458
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 18,00

€ 15,30 (-15%)

O

In sintesi

QUESTO PRODOTTO È IN ANTEPRIMA PRENOTABILE (USCITA MARZO/APRILE 2019): PREZZO, FORMATO E DATA DI USCITA POTREBBERO SUBIRE VARIAZIONI NEI PROSSIMI MESI.

Dettagli

Delle tre ideologie dominanti del XX secolo – fascismo, comunismo e liberalismo – ormai rimane solo l’ultima. Ciò ha contribuito a creare una situazione particolare in cui i sostenitori del liberalismo tendono a dimenticare che si tratta, appunto, di un’ideologia, non del naturale sviluppo dell’evoluzione politica umana. Come sostiene Patrick Deneen in questo libro provocatorio, il liberalismo si fonda su una serie di contraddizioni: reclama uguali diritti, ma al tempo stesso produce un’ineguaglianza materiale sempre più marcata; la sua legittimità si basa sul consenso, ma scoraggia l’impegno civile a favore della dimensione privata; nel perseguimento dell’autonomia individuale, ha dato origine al sistema statale più complesso e avanzato della storia. In questo libro l’autore pone l’attenzione sul fatto che, a scatenare la crisi della cultura politica occidentale, non sono stati difetti superficiali, ma caratteristiche intrinseche di un sistema il cui successo sta generando il proprio fallimento.

Biografia autore

Patrick J. Deneen, professore di scienze politiche, è titolare della cattedra di studi costituzionali del David A. Potenziani Memorial College presso l’Università di Notre Dame. Autore di numerose pubblicazioni, vive a South Bend, nello Stato dell’Indiana. Traduzione di Francesca Sacchetti