All Around

Piove, governo ladro

Un dizionario della politica della Terza Repubblica, senza dimenticare le altre...

Autore Ettore Maria Colombo
ISBN 9788899332396
DISPONIBILITA': 10 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 18,00

€ 15,30 (-15%)

O

In sintesi

"Piove, governo ladro" è una frase passata alla storia. Divenne un modo di dire. Ma chi la disse, e perché? Oggi potrebbe essere scambiata per una tipica espressione o modo di dire del 'grillismo'. In pochi mesi - dalle elezioni politiche del 4 marzo 2018 in poi - siamo entrati a pieno titolo nella Terza Repubblica. Prima, però, è esistita la Seconda e, ovviamente, la Prima. Come si parlava, e come si parla, nel linguaggio della politica italiana, cavalcando tra le varie 'Repubbliche'? Esistono, nel gergo politico, parole, modi di dire, frasi idiomatiche, espressioni e veri tormentoni che sono entrate nel linguaggio comune ben più che i programmi di governo. Naturalmente, nell'epoca dei social, il fenomeno si è ampliato a dismisura: anzi, si è drogato. Si va da un classico, "Il potere logora chi non ce l'ha", coniato da Giulio Andreotti, a #Enricostaisereno di Matteo Renzi, dalle "convergenze parallele" di Aldo Moro al "governo del Cambiamento", oggi in carica, formato da Lega e M5S. Urge mettere in fila tutte le parole, le espressioni, le frasi idiomatiche, raccontare quando, come e perché nacquero, in quale contesto e cosa, invece, significano oggi.