Castelvecchi

Respubblica

Autore Giampiero Marrazzo
ISBN 9788832822281
DISPONIBILITA': 5 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 17,50

€ 14,88 (-15%)

O

In sintesi

Cos'ha rappresentato veramente la Prima Repubblica? Perché si è voluto cancellarla con tanta fretta? Cosa fu veramente la Prima Repubblica, ormai ricordata quasi soltanto per il suo epilogo, Tangentopoli? La generazione politica che ne fu protagonista ebbe dei meriti? La Costituzione, le riforme sociali, le lotte ideologiche, i governi di solidarietà sono alcuni dei temi trattati nelle interviste realizzate dal giornalista Giampiero Marrazzo agli esponenti dei principali partiti dell'epoca: Pomicino, Intini, Macaluso, Occhetto, Signorile e De Mita. Per la prima volta insieme, quasi in un confronto a distanza su episodi e fatti, molti dei quali inediti, che compongono l'ossatura del libro, e il cui racconto si addentra nelle pieghe della storia d'Italia: dalla morte di Moro alla vicenda di Sigonella, dai rapporti Stato-mafia fino a Mani Pulite. Al giudizio sul passato si aggiungono poi lucide analisi degli intervistati sul presente e sul futuro della politica italiana, un valore aggiunto che aiuterà a interpretare questa Terza Repubblica. Prefazione di Gianfranco Pasquino, postfazione di Vittorio Sgarbi.

Dettagli

Cos'ha rappresentato veramente la Prima Repubblica? Perché si è voluto cancellarla con tanta fretta? Cosa fu veramente la Prima Repubblica, ormai ricordata quasi soltanto per il suo epilogo, Tangentopoli? La generazione politica che ne fu protagonista ebbe dei meriti? La Costituzione, le riforme sociali, le lotte ideologiche, i governi di solidarietà sono alcuni dei temi trattati nelle interviste realizzate dal giornalista Giampiero Marrazzo agli esponenti dei principali partiti dell'epoca: Pomicino, Intini, Macaluso, Occhetto, Signorile e De Mita. Per la prima volta insieme, quasi in un confronto a distanza su episodi e fatti, molti dei quali inediti, che compongono l'ossatura del libro, e il cui racconto si addentra nelle pieghe della storia d'Italia: dalla morte di Moro alla vicenda di Sigonella, dai rapporti Stato-mafia fino a Mani Pulite. Al giudizio sul passato si aggiungono poi lucide analisi degli intervistati sul presente e sul futuro della politica italiana, un valore aggiunto che aiuterà a interpretare questa Terza Repubblica. Prefazione di Gianfranco Pasquino, postfazione di Vittorio Sgarbi.