Castelvecchi

Sinistra desaparecida: Sud America: la crisi delle forze progressiste

Autore Alfredo Luis Somoza
ISBN 9788869449284
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

Stato: Non disponibile

€ 5,00

€ 4,25 (-15%)

In sintesi

Dopo quasi due decenni di governi delle nuove sinistre sudamericane, la situazione politica sta velocemente cambiando. La fine traumatica del governo di Dilma Rousseff in Brasile, il caos venezuelano, la sconfitta del peronismo kirchnerista in Argentina, le difficoltà di Evo Morales in Bolivia e di Rafael Correa in Ecuador sono chiari indicatori dell’esaurimento di un ciclo politico. Le sinistre sudamericane che sono state in grado di trasformare la società ai tempi delle “vacche grasse” si sono dimostrate impreparate a gestire la crisi economica, e sono state pericolosamente contaminate dalla corruzione. La riflessione sugli errori commessi, sulla questione morale, su come ripensare la sinistra sudamericana appare oggi della massima urgenza.

Dettagli

Dopo quasi due decenni di governi delle nuove sinistre sudamericane, la situazione politica sta velocemente cambiando. La fine traumatica del governo di Dilma Rousseff in Brasile, il caos venezuelano, la sconfitta del peronismo kirchnerista in Argentina, le difficoltà di Evo Morales in Bolivia e di Rafael Correa in Ecuador sono chiari indicatori dell’esaurimento di un ciclo politico. Le sinistre sudamericane che sono state in grado di trasformare la società ai tempi delle “vacche grasse” si sono dimostrate impreparate a gestire la crisi economica, e sono state pericolosamente contaminate dalla corruzione. La riflessione sugli errori commessi, sulla questione morale, su come ripensare la sinistra sudamericana appare oggi della massima urgenza.