NdA Press

Storie basche

Democrazia partecipata a processo in Euskal Herria

Autore G. Giacopuzzi e A. Miotto e R. Gozzi
Collana Globo
Lingua Italiano
Pagine 272
ISBN 9788889035108
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

In sintesi

La violenza politica che ha segnato l’immaginario del basco nel mondo di oggi, è presente in queste narrazioni, e le storie di questo libro raccontano come questa violenza sia l'effetto e non la causa del contenzioso. Il filo rosso che le unisce è la costruzione di un paese con una prassi che ne fa un laboratorio, un crogiuolo di esperienze autoctone, permeabili alle esperienze di altri mondi.

Dettagli

La storia del Paese Basco, quella che ci viene presentata dai massa media, ha subito un trattamento comune ad altre storie di questo nostro mondo. I fatti, le vicende politiche, hanno obbedito a stereotipi, miti, che disegnano un’mmagine spesso superficiale, dove le vite delle persone vengono nascoste da dati, numeri e sigle che riescono solo in parte a spiegare il senso di una umanità costruita di singole storie. Una diversa dall’altra. Eppure nel Paese Basco sono uomini e donne i protagonisti di una delle vicende più drammatiche e appassionanti dell’Europa di questi ultimi cinquant’anni. Questo libro è un contributo alla testimonianza diretta di alcuni dei suoi protagonisti. Attraverso la loro voce si descrivono scenari diversi accomunati da un senso di appartenenza profondo. La violenza politica che ha segnato l’immaginario del basco nel mondo di oggi, è presente in queste narrazioni, e le storie di questo libro raccontano come questa violenza sia l'effetto e non la causa del contenzioso. Il filo rosso che le unisce è la costruzione di un paese con una prassi che ne fa un laboratorio, un crogiuolo di esperienze autoctone, permeabili alle esperienze di altri mondi. La fantasiosa difesa della lingua dei baschi, l’euskera, il sostegno a chi per la sua scelta militante - non solo quella armata - è stato privato della libertà, le esperienze uniche di quotidiani nati dalla volontà di migliaia di persone nonostante tutto, la storia di un municipio basco e di un suo sindaco, quella di un movimento-organizzazione che ha segnato in modo determinante la politica del Paese Basco e della Spagna post-franchista, la cultura assemblearia presente come elemento costituente della vita sociale e politica basca. Tutto questo si intreccia nel racconto appassionato dei protagonisti e delle protagoniste di questo libro.