NdA Press

Vegan Riot

La rivoluzione bolle in pentola. Ricette vegan per cuochi ribelli

Autore Paolo Petralia, Alessandra Pezzuolo
Collana assaggi
Lingua Italiano
Pagine 96
ISBN 9788889035511
DISPONIBILITA': 0 in magazzino

In sintesi

La rivoluzione bolle in pentola è l’occasione più giusta e gustosa per abbattere un pregiudizio o - semplicemente - scoprire una via nuova alla cucina che può essere anche folle, bizzarra e golosa pur restando fedele allo spirito vegan.

Dettagli

Chi ha detto che la cucina vegan è per persone tristi, che mangiano erbette crude e si trascinano per strada anemiche e senza energie? Magari non tu, ma lo pensano in molti. E non sanno cosa si perdono. La rivoluzione bolle in pentola è l’occasione più giusta e gustosa per abbattere un pregiudizio o –semplicemente- scoprire una via nuova alla cucina che può essere anche folle, bizzarra e golosa pur restando fedele allo spirito vegan. Qui non si predica, né si fanno ramanzine ideologiche: molto concretamente, quello che conta sono le pentole, ingredienti e voglia di mangiare cose buone. Certo, che la tanto favoleggiata “rivoluzione” possa iniziare anche a tavola è una grande verità, ma tocca a ognuno decidere se e come viversi questo aspetto. Magari dopo avere assaggiato tutte le ricette di questo volume. Le ricette di antipasti, primi, secondi, torte e dolci, tutto rigorosamente vegano, per fare un’ottima cucina politicamente corretta! Un libro autoprodotto dagli ideatori e curatori del sito gastronomico www.veganriot.it, molto conosciuti nell’ ambiente underground romano e non solo, che NdA Press ha il piacere di “patrocinare” e distribuire. 

Biografia autore

Paolo Petralia ha studiato poco, svogliatamente e male. Ha avuto a che vedere con sottoculture giovanili scapestrate, delle quali in qualche maniera ancora fa parte, pur non essendo più così giovane. Da qualche anno lavora come cuoco vegetariano. Insieme alla sua socia Alessandra ha sviluppato e cura il sito Veganriot.it, attivo da metà degli anni 2000. Alessandra Pezzuolo ha studiato sicuramente di più, con sentimento e meglio del suo socio Paolo, arrivando alla laurea in Antropologia, al titolo di master in Mediazione Linguistico-culturale, ecc… Ai posteri il giudizio sui risultati di cotanto studio. Anche lei ha avuto a che fare con un certo tipo di sottoculture giovanili, ma in un contesto più femminil-femminista, e anche lei non le ha del tutto abbandonate, almeno nello spirito! Lavora in ambiti diversi da quelli della cucina ed è aiuto-cuoco delle Grandi Abbuffate di Veganriot.it, il sito internet che ha sviluppato e gestisce con Paolo.