Zona

Voci di libertà ovvero l'enigma di Picelli

Autore Loredana Squeri
ISBN 9788864386041
DISPONIBILITA': 6 in magazzino

Stato: Disponibile

€ 8,00

€ 6,80 (-15%)

O

In sintesi

Nel 1922 a Parma, le formazioni degli Arditi del Popolo prendevano le armi per opporsi al pericolo rappresentato dalle squadre fasciste. Nella città di Verdi e Toscanini, però, a differenza che altrove, le bande armate guidate da Italo Balbo vennero respinte dalle azioni difensive degli Arditi, capeggiati da Guido Picelli, l’eroe predestinato. Spontaneo chiedersi come mai solo a Parma ebbe luogo questa pura ribellione, come autentico e irrinunciabile bisogno di chi non avrebbe mai accettato l’idea di privarsi del bene più prezioso: libertà; pienamente consapevoli che da essa stessa sgorga l’unica vita degna di essere vissuta. La bellezza nascosta in questo meraviglioso interrogativo che Loredana riesce a suscitare, si coglie, ancora una volta racchiusa nel punto più alto e semplice su cui tutto il poema si regge. (dalla Prefazione di Emanuele Ghelfi)

Dettagli

Nel 1922 a Parma, le formazioni degli Arditi del Popolo prendevano le armi per opporsi al pericolo rappresentato dalle squadre fasciste. Nella città di Verdi e Toscanini, però, a differenza che altrove, le bande armate guidate da Italo Balbo vennero respinte dalle azioni difensive degli Arditi, capeggiati da Guido Picelli, l’eroe predestinato. Spontaneo chiedersi come mai solo a Parma ebbe luogo questa pura ribellione, come autentico e irrinunciabile bisogno di chi non avrebbe mai accettato l’idea di privarsi del bene più prezioso: libertà; pienamente consapevoli che da essa stessa sgorga l’unica vita degna di essere vissuta. La bellezza nascosta in questo meraviglioso interrogativo che Loredana riesce a suscitare, si coglie, ancora una volta racchiusa nel punto più alto e semplice su cui tutto il poema si regge. (dalla Prefazione di Emanuele Ghelfi)